NON E' STATA UN'EMOZIONE DA POCO: LA POETESSA SARDA LAURA FICCO AL CIRCOLO "SA BERRITTA" DI LUGANO

nella foto giunta da Lugano, a sinistra Laura Ficco; al centro Tonella Bianchi

di Tonella Bianchi

Anna Oxa si classificò seconda al Festival di Sanremo 1978 con la canzone ‘Un’emozione da poco’. Testo, di Ivano Fossati e musica di Guido Guglielminetti.

Laura Ficco, poetessa di origine genovese ma sarda d’adozione – vive ad Assemini e risiede in Sardegna sin da quando era una bambina – ha presentato a Lugano il suo ‘Lento il passo…. Intensa la meraviglia’ raccolta delle sue meravigliose poesie. Era ospite del circolo culturale sardo ‘Sa Berritta’ di Lugano con la cornice di un pubblico entusiasta e commosso. Hanno presentato la serata la signora Tonella Bianchi e la dottoressa Angela Montesu già direttrice dell’Ospedale Psichiatrico di Como e Mendrisio. Si deve davvero darle atto che, come lei stessa ha avuto modo di chiarire al giornalista che le chiedeva cosa vuol dire scrivere e qual è il messaggio che trasmette la poesia:

“Semplice – ha risposto – aprire il proprio cuore al sentimento che bussa impetuoso dentro di te, che non puoi rimandare. Esso è un impulso frenetico che porta a rapire un foglio bianco per dipingerlo con un pennino impazzito, con la mente sospesa nei meandri dell’immaginario, nel sogno proibito, nel dolore che trova sollievo tra i biancospini, nei mari gonfi di onde bianche e spumose”. La Ficco può essere considerata a tutti gli effetti una messaggera della nostra isola, di una Terra che pur nella sua infinita e meravigliosa bellezza, ha fortemente bisogno di simili testimonianze e del fascino, non solo letterario di Laura. Davvero i presenti hanno vissuto un’emozione ‘non’ da poco. Qualcuna, forse rivedendosi in un passaggio delle poesie lette – nella sala conferenze del ‘canvetto luganese’ di Lugano – si è lasciata tracimare una lacrima, fedele testimonianza di quanto la poesia riesca a cogliere e toccare i sentimenti più nobili dell’essere umano. Alla fine della serata, Laura si è intrattenuta con i presenti per le immancabili foto ricordo e per autografare i libri acquistati.

Una risposta a “NON E' STATA UN'EMOZIONE DA POCO: LA POETESSA SARDA LAURA FICCO AL CIRCOLO "SA BERRITTA" DI LUGANO”

  1. In merito alla comunicazione errata a Voi inviata dal circolo ‘SA BERRITTA’ di Lugano in occasione della presentazione del libro di LAURA FICCO,
    la sottoscritta Montesu Angela precisa che la sua posizione lavorativa era di Educatrice Coordinatrice di un Foyer presso l’Ospedale Psichiatrico di Mendrisio e non Dottoressa Direttrice dell’Ospedale Psichiatrico di Como e di Mendrisio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *