A VILLAMAR, IL 23 NOVEMBRE DALLE ORE 16.30, IL RACCONTO DELLA SARDEGNA


dall’Associazione Regionale Teatro Etnico

Villamar  venerdì 23 novembre 2012 – Dalle ore 16:30 
Casa Maiorchina Via Vittorio Emanuele – Ingresso libero

Il racconto della Sardegna nel Circuito Regionale Teatro Etnico di ARTE con una voce, il suono e il valore della memoria storica nell’evento drammaturgico intitolato “Sognare Provare Cambiare” sulla scena della Casa Maiorchina a Villamar (S-V), via Vittorio Emanuele, venerdì 23 novembre dalle ore 16:30 con ingresso libero, strutturato in un collage teatrale sotto forma di racconto bilingue sardo/italiano e nel quale poesia, letteratura di impegno civile, cronaca, novelle popolari, brani di protesta, folk e trallallera diventano un unico flusso narrativo, sui temi dell’identità, che percorre un sentiero che conduce all’oralità.

Nello spettacolo scorrono pagine di cronaca e di dibattito politico a partire dal dopoguerra, si ricordano intellettuali e giornalisti con la passione della politica e qualche politico con la passione della scrittura: Giuseppe Podda, Alberto Rodriguez, Umberto Cardia, Sergio Atzeni, Giuseppe Fiori, Girolamo Sotgiu, Michelangelo Pira. 

“Sognare Provare Cambiare” è il racconto della Sardegna, per molti “versi” inedita, che ARTE dedica al ricordo di Giuseppe Podda, scrittore e giornalista scomparso cinque anni fa, ed è un progetto sperimentale del Teatro Studio nato dall’esperienza di “Picioccus de foras” in collaborazione con la compagnia Gramsc Teatro, il Circuito Regionale Teatro Etnico di ARTE riconosciuto dall’Assessorato Spettacolo della Regione Sardegna, e con il Comune di Villamar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *