DALL'1 ALL'11 NOVEMBRE, LE "GIORNATE SARDE" A GRENOBLE: L'ABBRACCIO DELL'ISOLA A L'ISERE CON IL CIRCOLO "SARDINIA"

il direttivo del circolo "Sardinia" di Grenoble guidato da Mina Puddu

di Valentina Usala

L’associazione “Sardinia” di Grenoble ripropone anche quest’anno la manifestazione conosciuta in tutto l’Isère, intitolata “Giornate sarde a Grenoble”. L’interessante e folto  programma di quest’anno vede coinvolta la Sardegna su più fronti: dai prodotti tipici alle musiche, dal folklore ai canti tradizionali, grazie soprattutto alla gentile partecipazione del “gruppo Folk Naramì”. L’evento prenderà il via  presso la fiera “Alpexpo”,  dove l’associazione “Sardinia”, la società Lumar e gli abitanti della cittadina francese si prenderanno metaforicamente sottobraccio, inaugurando così “Sa coia, un abbraccio tra Sardegna e Isère”. L’iniziativa avrà luogo nelle date comprese tra l’1 all’11 Novembre presso lo stand 1836 della fiera, dove si potranno trovare i prodotti alimentari tipici della Sardegna. Negli stessi giorni nella sede dell’associazione saranno organizzate cene e degustazioni sarde.  Nel dettaglio il programma della manifestazione prevede i seguenti eventi. In data 9 Novembre alle 21.30 il gruppo Folk Naramì, accompagnandosi col suono delle launeddas,  presenterà nella sede dell’associazione sarda i canti e le danze della Sardegna. Nell’intera giornata di sabato invece  protagonista della manifestazione sarà il ballo sardo: il gruppo folk Naramì si esibirà a partire dalle ore 11.00 presso lo stand sardo dell’Alpexpo donando così pratica dimostrazione nella cittadina d’Oltralpe di un folklore sempre vivo, quale è quello sardo. Durante la serata, i balli proseguiranno presso la sede dell’associazione. Il giorno seguente i fornelli dell’associazione Sardinia saranno al servizio degli ospiti che vorranno degustare tipico pranzo, seguito da una dimostrazione di ballo dove tutti i presenti potranno apprendere i fondamenti del ballo sardo. A conclusione dell’evento, Giovedì 15 Novembre a partire dalle ore 17.00, in concomitanza alla giornata nazionale francese del “beaujolais nouveau”, all’indirizzo della sede dell’associazione “Sardinia”, in 8 Place Edmond Arnaud, entrée rue trés Cloitres, sarà presentato il “Cannonau Novello”, fornito direttamente dalla cantina degli antichi poderi di Jerzu, che verrà accompagnato da degustazioni di prodotti tipici regionali. “Per andare contro la crisi economica, ci siamo dati da fare, organizzando questo evento, in maniera particolareggiata” – spiega la presidentessa Mina Puddu –  “Affrontandola col sorriso, anche se dal mio canto è scontato. Vivendo la mia Terra, pensandola e creando con essa iniziative, il sorriso è innegabile”

 

9 risposte a “DALL'1 ALL'11 NOVEMBRE, LE "GIORNATE SARDE" A GRENOBLE: L'ABBRACCIO DELL'ISOLA A L'ISERE CON IL CIRCOLO "SARDINIA"”

  1. si toccada a bandai in Francia puru…. cesssss ta disprexeri :)))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))9

  2. ne sarà orgoglioso !!!!!
    e tra un po ci tocca “come si dice in Sardegna “andare in America latina ahahah ,ma tu ,ci vieni Bea ?

  3. segundu tui??? Naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa;)
    Pero’ caspita , Grenoble sembra molto bella dalle immagini

  4. Grazie Massimiliano, sempre puntualissimo nel dare le notizie sugli eventi che riguardano folklore e tradizioni sarde 🙂

  5. Grazie per la collaborazione da tutti i sardi dell’Isere…ma quando ci fai una visita???? ti aspettiamo!!!!

  6. che tempo fara? bisogna vestirsi pesanti, speriamo che non piova vorrei visitarla la città dicono che a molto bella da visitare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *