AIUTI IN ARGENTINA ALLE POPOLAZIONI ABORIGENE DAL CIRCOLO SARDO DI VILLA BOSCH: LA SOLIDARIETA' DELLE "DAME DI SARDEGNA"


di Rodolfo Bravo Masala

La Commissione “Dame della Sardegna”  di Villa Bosch, nella periferia di Buenos Aires, ha visto compiuto il suo obiettivo di consegnare un aiuto solidale con abbigliamento per bambini, giovani ed adulti alle diverse Comunità di aborigeni. Questo é stato possibile grazie alla  collaborazione della “Fundación, Si quiero ayudar”, che fa viaggi  lunghi e  pesantissimi verso Wanda e Candelaria, nella Provincia di Misiones.  Si viaggia per due giorni in camion o furgone per 1500 km per dare assistenza ai malati e ai bambini portandoli in ospedali o centri assistenziali, rimanendo nel posto per almeno quindici giorni. In Argentina ci sono diversi comunità di indigeni sperdute in vari punti del Paese, lontane della civilizzazione. Dare sostegno a questa gente  non é facile ed é anche un compito rischioso giacché ci sono ostacoli a livello politico e sociale. La “Fundación” si é occupata di fare arrivare il contributo del circolo sardo di Villa Bosch poiché loro abitano in posti di difficile accesso. La commissione delle “Dame”  continua a raccogliere  dei vestiti, giocattoli,  materiale   per la scuola  che giorno a giorno riceve dai suoi soci e vicini della Associazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *