PER IL CENTENARIO DELLA NASCITA DI ALIGI SASSU, MOSTRE A BESANA BRIANZA E A CHIETI


redazionale Tottus in Pari

Si celebra il Centenario della nascita del Maestro Aligi Sassu. Il 17 luglio 1912 nasceva a Milano e la sua carriera artistica iniziò molto presto, all’età di 16 anni con la partecipazione alla Biennale di Venezia. Sassu attraversa oltre 70 anni di storia dell’arte e le sue opere sono conservate in collezioni pubbliche e private di tutto il mondo. Protagonista indiscusso del panorama artistico e culturale del suo tempo, realizza la sua ultima opera pubblica, “I Miti del Mediterraneo” (150 mq) all’età di 83 anni per la sede del Parlamento Europeo. In due sedi differenti:  a Villa Filippini, Besana in Brianza (MB) le celebrazioni organizzate dagli Amici dell’arte di Aligi Sassu e al Museo di Palazzo Dé Mayo, Fondazione Carichieti di Chieti, dalla Fondazione Alfredo e Teresita Paglione, con la mostra curata da Elena Pontiggia: “Aligi Sassu e Corrente”. “Nell’anno del centenario della nascita del maestro Aligi Sassu, vorrei ricordarlo e celebrarlo non solo come importante protagonista del Novecento Italiano, ma come un grande uomo che ci ha lasciato in eredità la sua cultura e la sua umanità.”  Carlos Julio Sassu Suarez L’Associazione Culturale onlus Amici dell’Arte di Aligi Sassu, in collaborazione con Carlos Julio Sassu Suarez  figlio del maestro, ha presentato a Villa Filippini Besana in Brianza (MB) le iniziative e le mostre dedicate al grande Artista Aligi Sassu, molto legato alla Brianza, dove nel 1968 trasferì la sua sede da Milano e la sua presenza è ancora viva nelle opere sparse nel territorio e a Besana in Brianza, in particolare dove nel 2000 è nata l’Associazione Culturale Amici dell’Arte di Aligi Sassu. Sono numerose le iniziative culturali organizzate: le Poste Italiane emettono un francobollo celebrativo appartenente alla serie tematica “Il patrimonio artistico e culturale italiano” con la riproduzione dell’opera del Maestro Battaglia di Cavalieri (1986) e una serie di otto cartoline postali dedicate al centenario, con uno speciale annullo postale. La Cantina Majolini di Ome (BS) ha realizzato il suo Franciacorta in tiratura limitata, che riporta sul vetro della bottiglia un’incisione a laser del Cavallo e la firma del grande Artista. Presenti a Villa Filippini: Carlos Julio Sassu Suarez, Archivio Aligi Sassu, Rodolfo Massey, presidente Amici dell’Arte di Aligi Sassu, Dario Allevi, presidente della Provincia di Monza e Brianza, Vittorio Gatti, sindaco di Besana in Brianza, Carlo Ratti, vicepresidente CDA Consorzio Brianteo Villa Greppi, Angelo Di Stasi, Presidente della Commissione per lo studio e l’elaborazione delle carte-valori postali del Ministero dello Sviluppo Economico, Luigi Marsiglia, critico d’arte e giornalista, Simone Majolini, Cantine Majolini.

Il 29 settembre ci sarà l’inaugurazione della mostra: “100 anni dalla nascita del Maestro Aligi Sassu, Dipinti” Amici dell’Arte di Aligi Sassu  Via Viarana, 16 20842 Besana in Brianza (MB) – tel. 0362.996368339.4943137 – Fax 0362.996368 – info@amicialigisassu.it  www.amicialigisassu.it Villa Filippini via Viarana 16 20842 Besana in Brianza (MB)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *