ALICE CUGUSI PREMIATA A BERLINO: LA GIOVANE REGISTA ORIGINARIA DI GAVOI IN CONCORSO COL CORTO "GABRIEL"

Alice Cugusi

redazionale Tottus in Pari

Il cinema tedesco “premia” l’Emilia-Romagna e la Sardegna, decretando Alice Cugusi vincitrice dell’Osborne Kurzfilmfestival, prestigiosa manifestazione dedicata ai cortometraggi e alla scoperta di nuovi talenti. La giuria, presieduta dal noto attore tedesco Daniel Brühl, e formata dalla regista Esther Gronenborn, dal produttore Andro Steinborn e dal regista e produttore di film d’animazione Jim Lacy, ha assegnato il podio d’onore al film di Alice Cugusi, “Gabriel”, che racconta la vita di un giovane immigrato spagnolo a Berlino, città dove la comunità iberica ha una presenza rilevante. E spagnolo è anche l’attore protagonista del corto: Hugo I. Muñoz Pareja. Alice Cugusi ha 31 anni, è nata a Modena ma ha genitori sardi, di Gavoi per l’esattezza. Ha studiato alla Sorbonne e all’Università di Bologna, ottenendo una doppia laurea in lettere moderne. Si è trasferita nella capitale tedesca nell’ottobre del 2010. Tra i suoi prossimi progetti un cortometraggio dedicato ai luoghi e alla gente della Sardegna e la realizzazione di una trilogia di cui “Gabriel” è stato il primo capitolo. Alice Cugusi è molto legata alla Sardegna e a Gavoi dove fa rientro appena possibile, specialmente in occasione del festival letterario Isola delle Storie che considera un evento internazionale che ha la fortuna di svolgersi in uno dei comuni più suggestivi della Sardegna centrale. E probabilmente è proprio da qui che partirà il suo viaggio cinematografico dentro l’isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *