IL PROGRAMMA PER TUTTO IL 2012 DEL CIRCOLO "ICHNUSA" DI BRA

nella foto l'autrice dell'articolo

di Natascia Massa

 

In data 2 marzo presso la sede legale dell’Associazione si è tenuta l’assemblea ordinaria con tutti i soci.

In tale occasione si è pervenuto all’approvazione del bilancio sociale dell’anno 2011 e inoltre grazie alle varie proposte dei partecipanti si è giunti alla definizione del programma delle iniziative per l’anno 2012; di cui riportiamo un calendario approssimativo:

  • Per il mese di febbraio e precisamente per il 18 in occasione del carnevale è stata organizzata una festa con cena al buffet, preparata dalle associate con balli in maschera , che si è tenuta  presso la sede dell’associazione, riservata ai soli soci, la quale ha riscosso parecchio successo.
  • Per il mese di marzo, previ contatti presi  con il prof. Orecchioni, con il quale si cercherà di organizzare la conferenza dal titolo “ Strade e Chiese della Sardegna e Il Giudicato di Torres ” (il medioevo della Sardegna), presso l’auditorium della Cassa di Risparmio di Bra, e verrà tenuta dal professor Francesco Ledda, con data ancora da stabilire.
  • Per il mese di Aprile è stato contattato dal nostro associato Stefano Secci, responsabile,  degli gli eventi artistici e tutte le manifestazioni e serate canore che la stessa intenda organizzare, il gruppo sardo di 5 persone i  “CANTIDOS”.

 E per lo stesso mese, per la fiera di Pasqua, in occasione della manifestazione

 “PASSAGGIO  A BRA IN TEMPO DÌ PRIMAVERA” l’associazione è  stata invitata a                                                            parteciparvi, in modo attivo. 

  • Per il  mese di maggio e precisamente domenica 20 è stata organizzata la gita di un giorno a Biella, presso il Santuario di “OROPA”, il quale riveste una notevole importanza sia religiosa che artistica e infatti è considerato il più importante Santuario mariano delle Alpi, uno dei più antichi edifici di culto del Piemonte ed è stato riconosciuto, da parte dell’Unesco, patrimonio Mondiale dell’Umanità, l’origine del santuario si deve a Sant’ Eusebio, Vescovo di Vercelli, che nel IV secolo portò, da Gerusalemme, la statua della Madonna Nera e la nascose a Opera nella nicchia di un masso, dando così vita alla costruzione del primo sacello e al parco fiorito della Burcina.

     Le prenotazioni sono già state aperte per informazioni contattare 349.2124725

     (il    nuovo contatto telefonico del Circolo)

  • Il 9 Giugno programmata, una cena a base di pesce cucinato alla sarda e il consueto pranzo sociale il 14 Ottobre a base di maialetto sardo allo spiedo.
  • Per i mesi di luglio e settembre partecipazione alle ormai consolidate manifestazione che la città di Bra organizza ogni anno e cioè “Notte Bianca”, da “Cortile a Cortile” e “ Folk Estate”, per quest’ultima parteciperemo con un gruppo Folk sardo, ancora da definire.
  • Per il mese di novembre, è in programma la mostra “il popolo di bronzo” con ricostruzione ad altezza naturale degli antichi bronzetti nuragici, da allestire presso il  “Palazzo Mathis”, di proprietà del Comune, con data ancora da stabilire.
  • L’ 8 Dicembre si terrà la consueta serata all’insegna del divertimento, per formulare a tutti i soci gli auguri Natalizi, in quell’occasione si effettueranno i rinnovi delle tessere associative relative all’anno 2013 e le eventuali nuove adesioni.

Le altre proposte sono state:

  • E’ stato rinnovato l’appello ai soci di valutare la possibilità di effettuare la      bigliettazione da e per la Sardegna con “Eurotarget Viaggi S.r.l. Centro  Servizi F.A.S.I., in quanto  esistono reali sconti oltre quelli praticati dalle  compagnie di navigazione  per nativi, residenti e famigliari dei soci dei circoli.
  • E’ stata presentata una mozione urgente a firma del capogruppo consigliere  per Bra Futura e socio sostenitore di questa associazione, al sindaco e al presidente del consiglio Comunale sul sequestro di Rossella Urru, chiedendo ad alta voce “Rossella Libera”.
  • Il presidente Paolo Mura ha letto la sua relazione riferita all’assemblea del coordinamento Nord Ovest tenutasi a Castelletto sul Ticino il 26 febbraio 2012.
  • La delegata donna Natascia Massa, ha letto il verbale dell’ assemblea delle donne tenuta in data 23 febbraio 2012, tra i punti chiave:

1)   Valorizzare la presenza del sesso  femminile all’interno del circolo sardo “ICHNUSA”;

2)   Ricreare  attività e iniziative per le donne;

3)   Rafforzare  la collaborazione tra i membri interni del circolo, per portare avanti iniziative  di interesse comune;

4)   Promuovere all’esterno l’operato dell’associazione stessa.

I partecipanti all’assemblea ed in modo particolare il direttivo, che da il suo pieno appoggio e Augura un buon lavoro a questo splendido neo gruppo donne.

  • In tale serata è stato anche comunicato il cambiamento del recapito telefonico dell’associazione “ICHNUSA”: 3492124725

Con questi nuovi e ricchi propositi il Circolo Ichnusa apre un nuovo anno, pieno di passione; con la speranza di travolgere e coinvolgere nel suo vortice pieno di entusiasmo, sempre più persone; che apporterebbero maggiore ricchezza in termini di cultura, all’Associazione stessa.

               

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *