IL PRESTIGIOSO PREMIO LETTERARIO DELL'ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI NAPOLI ALL'AMICO IGNAZIO SALVATORE BASILE

il cagliaritano Ignazio Salvatore Basile

di Alessandra Atzori

 

E’ Ignazio Salvatore Basile , cagliaritano, il vincitore del prestigioso Premio Letterario internazionale bandito dall’Istituto Italiano di Cultura di Napoli. Alla presenza di numerose personalità della cultura napoletana, il premio è stato conferito, fra più di mille partecipanti, per la migliore Silloge di poesie edite. La raccolta abbraccia più di 30 anni di vita dell’autore  quando, giovane studente in legge, decide di girare il mondo con l’intento di  specializzarsi in Diritto Internazionale e migliorare la conoscenza delle lingue. Significativi sono stati i lunghi periodi trascorsi a Londra, a Parigi, ad Amsterdam ed in particolare in Colombia dove, per potersi mantenere agli studi, decide di “fare pratica” presso un avvocato di Bogotà . In questa occasione intraprende l’attività di barista che lo mette in contatto con una popolazione variegata fonte d’ispirazione di alcune poesie della raccolta. Ma la silloge comprende anche liriche più recenti come quelle tratte dall’opera letteraria “La bibbia in versi” composta nell’arco degli ultimi 15 anni  che rappresenta il fulcro di un cammino spirituale cominciato nei lontani anni ’70. Ignazio Salvatore Basile cura due blog: Albixpoeti  e Albixforpoetry in lingua inglese. Basile è anche su facebook col suo primo romanzo a puntate “  Due giovani a Londra.

IGNAZIO SALVATORE BASILE

Nato in Sardegna, dove insegna diritto ed esercita la professione di avvocato. Nei primi anni ottanta, dopo svariati soggiorni all’estero, è attivo in diverse associazioni per la valorizzazione del patrimonio culturale sardo.  Nella seconda metà degli anni ‘90 ha intensificato la sua produzione drammaturgica e poetica in lingua italiana iniziando a comporre l’opera poetica in rima “I Canti della Creazione” ispirata alla Sacra Bibbia, per complessivi 56 Canti. Nel 2008 è stato pubblicato il Primo Volume, che contiene i primi 22 Libri dell’Antico Testamento, per i tipi di Grafica Elettronica- Napoli, mentre diversi brani, tratti anche dal Nuovo Testamento, sono stati già pubblicati in Riviste e Raccolte letterarie.  Nel 2000 la sua opera “Su viaggiu de Bachis” vince il 1° Premio per il Teatro in lingua sarda nella scuola, messo in palio dall’Assessorato alla P.I. della Regione Autonoma Sardegna. Nel 2005 e nel 2006 le sua opere teatrali “I promessi sposi”, trasposizione in chiave moderna del capolavoro manzoniano, e la commedia “Sandali nella Polvere” sono state selezionate ed hanno partecipato al concorso nazionale “Il Grifo D’oro” a Partanna (TP). Nel 2007 la sua opera teatrale “I Reduci” è stata selezionata ed ha partecipato allla XXVI Rassegna Nazionale del Teatro nella Scuola di Serra San Quirico(AN) . Nel 2008, il suo libretto per Musical “Aforas sos Sardos” è stato tradotto in lingua spagnola per partecipare al Festival ” I Sardi nel mondo” organizzato in Spagna dal Circolo dei Sardi “Ichnusa” di Madrid. Di recente ha preso parte al Festival internazionale “Science on Stage”, al CERN di Ginevra, con l’opera teatrale “A Magic Chemical Show” di cui ha scritto e interpretato, in lingua inglese, il monologo di D. I. Mendeleèv. Propone, in coppia con il soprano Alessandra Atzori, il Recital di Spirituals e di Canti della Creazione “Bible’Songs”, che ha partecipato con successo al Festival d’Autunno del Teatro Club di Cagliari della Cooperativa Musica Sardegna. Sempre nel 2008 ha pubblicato il suo primo romanzo di ambientazione londinese “E quattro corvi voleranno via” con Boopen Editore – Napoli e la silloge di poesie in versi liberi “Viaggio nell’Universo e dintorni” con la Casa Editrice Menna di Avellino. E’ vincitore diversi premi letterari tra cui, da ultimi, nel 2009, il Primo Premio ex-aequo di Poesia ” San Valentino” di Quartu Sant’Elena” con la poesia “Fiore di Antiochia” ; il Primo Premio del V Concorso Internazionale on-line “Cilia Rosa” di Termini Imerese (PA)con la poesia “Il Trionfo dei Giusti” e la “Segnalazione di Merito” dell’Accademia Internazionale “Il Convivio” con la silloge inedita “Il Cantico dei Cantici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *