"HOLIDAY ISLAND" AL "SARDISCHES KULTURZENTRUM": L'ESPERIENZA IN SARDEGNA IN UNA MOSTRA DAL 3 AL 10 FEBBRAIO A BERLINO


di Alexandra Porcu

Il 3 febbraio Nuno Vicente, Ewa Suroviec e Bryn Chainey presenteranno la loro istantanea dell’esperienza Sarda nella mostra che sarà l’evento centrale dell’intero progetto. Video, Foto  e installazioni  verranno presentati nell’eccezionale  e originale spazio del  Supermarkt in Brunnenstrasse – appena rinnovato.

Un progetto di  Giovanni Casu e Giusy Sanna in collaborazione con il Sardisches Kulturzentrum Berlin e.V., Regione Autonoma della Sardegna, Proloco Samatzai e Istituto Fernando Santi di Cagliari.

Vernissage : Venerdi 3 febbraio 2012 alle ore 19.00 Supermarkt –Brunnenstr. 64 ,13355 Berlin
NUNO VICENTE, EWA SUROVIEC, BRYN CHAINEY Esibizioni:  MARISA BENJAMIM, CARLO SPIGA
Musica:  STELLA VELOCE, SMALL PREY Curatrice Giusy Sanna

Holiday Island – a Sardinian experience- è la conclusione del progetto Holiday Island iniziato quasi un anno fa. Un progetto internazionale patrocinato da Sardisches kulturzentrum, Proloco Samatzai e dall‘Istituto Fernando Santi di Cagliari. Holiday Island è un esperimento culturale fatta da alchimie di diversi codici linguistici. Essa promuove giovani artisti internazionali, lo scambio tra culture diverse e lancia la  Sardegna come attore internazionale nell’ arte contemporanea. Dopo una  selezione, i tre artisti provenienti da Portogallo (Nuno Vicente), Polonia (Ewa Suroviec) e Australia (Bryn Chainey) ma che vivono a Berlino, sono stati ospiti per una settimana a Samatzai, un minuscolo centro nel sud della Sardegna lontana dal mare e dalle normali rotte turistiche, in piena estate. La brevità del soggiorno è servita a dare un impressione subitanea e libera da conoscenze stereotipate della Sardegna, in modo da avere uno sguardo assolutamente soggettivo e istantaneo, e per questo originale del territorio che li ha ospitati, molto lontano dall‘immagine da cartolina e da, appunto, isola delle vacanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *