18 risposte a “SERAFINA MASCIA E' IL NUOVO PRESIDENTE DELLA FEDERAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI SARDE IN ITALIA”

  1. I nostri migliori auguri alla carissima Presidente Serafina Mascia per il suo nuovo incarico,
    con la speranza di poter lavorare insieme nel prossimo futuro per continuare le nostre battaglie
    e rafforzare sempre di più l’associazionismo sardo nel mondo.
    A nome della Federazione dei Circoli Sardi in Olanda,
    Mario Agus

  2. Complimenti carissima Serafina……un fortissimo abbraccio da Mar del Plata…Argentina.

  3. Ancora complimenti Serafina! Sotto il segno della continuità e con una Gemma Azuni dal grande valore aggiunto. Il Gruppo Editoriale GIA (Il Cagliaritano, ViaMare, Sardegnatavola) con il trentennale evento L’ISOLA CHE C’E’ – SARDEGNA INCONTRA… plaude alla mission EMIGRATI = RISORSA.

  4. L’Alessandro Catte Fans club, fa gli auguri alla signora Serafina Mascia, per un producente lavoro portando alta la voce della Sardegna!

  5. A nome mio e del Circolo Sardegna di Bologna giungano a Serafina le nostre congratulazioni per il nuovo incarico e i migliori auguri di buon lavoro.
    Con stima e affetto
    Maria Olianas

  6. Ho saputo per caso della tua elezione. Sono orgogliosa di essere stata la tua compagna di scuola. Grazie per rappresentare così bene la nostra regione e città.
    Stavo guardando la tv e ho lasciato tutto e sono corsa in rete per vederti perchè di mattina non avevo fatto in tempo.
    Ho sempre creduto che tu fossi una persona in gamba e sono contenta di averlo sempre pensato, in tutti questi anni ti ho sempre pensato, il tuo percorso di studi o dove ti trovassi, mi piacerebbe scambiare qualche parola con te se non ti è di disturbo. Io vivo sempre a Carbonia. Sono molto contenta che sei diventata qualcuno nella vita, come ti meritavi. Paola.

  7. grazie Massimiliano,
    emozionante si ritrovare paola culazzu tifosa di calcio che in un tema memorabile conquistò il voto migliore scrivendo la cronaca della sua Iuve !
    Singolare per tempi in cui non erano ancora arrivate le telecroniste sportive…

  8. Carissima Serafina,
    ho appreso adesso dal sito internet, con immensa gioia, che sei diventata il nuovo Presidente della FASI e quindi formulo i miei migliori auguri uniti a quelli della mia famiglia e di tutti i soci ed amici dell’Associazione Sarda Trapianti “Alessandro Ricchi”. Con te, sono sicuro, gli amici sardi emigrati in Italia troveranno una valida guida e…con una punta di orgoglio…perchè oltretutto sei figlia della nostra amata terra sulcitana.
    FORZA PARIS Serafina!!!!
    Buona Domenica
    Giampiero Maccioni
    Presidente Associazione Sarda Trapianti “Alessandro Ricchi”
    Consigliere Nazionale Federazione LIVER POOL

  9. 23 ottobre 2012 primo anno 23 ottobre 2013 secondo anno 23 ottobre 2014 terzo anno oggi 23 ottobre 2015 quarto anno. Forse qualcuno nella F.A.S.I. abusivamente intende unificare lo statuto F.A.S.I. che prevede il congresso ogni tre anni con quello dell’elezione del presidente della Repubblica Italiana in cui il mandato presidenziale scade ogni 7 anni. Un grazie anche a Serafina Mascia per il suo costante e lodevole impegno ma le regole statutarie vanno rispettate.

  10. Caro Gianni Casu,è vero che lo statuto dice che il congresso nazionale della FASI si celebra ogni 3 anni. lo si vuol fare?
    Assolutamente si.Ma sai bene che un congresso che parli a tutti ,(come ad Abano),e non solo a noi stessi ,costa molto ,
    quindi è difficile farlo senza il contributo specifico regionale,(almeno parziale;ad Abano abbiamo avuto numerosi sponsor).
    Ad Abano eravamo320 delegati,più gli invitati dei circoli, più gli invitati sardi,più gli invitati del territorio veneto, più
    rappresentanti italiani ed esteri delle altre federazioni e delle associazioni di tutela. Almenoo 400 persone., con un impegno
    di 3 giorni.Ti ricordi fra l’altro le sessioni dei giovani e delle donne. E abbiamo parlato al mondo.
    Abbiamo già posto nella consulta, l’lanno in corso , il tema del congresso. Ma ,come tu sai , c’è stato un “piccolo problemino”
    di quantità di risorse stanziate .Non ci è sembrato il caso di insistere e di sottrarre altri finanziamenti ai circoli .gia la FASI
    ha avuto il 50% in meno dell’anno precedente .
    Ovviamente riproporremo la questione in Consulta, in fase di stanziamento a bilancio delle varie voci di spesa.
    IL tema congresso oltre che discusso dopo la consulta e stato messo all’ODG in esecutivo nazionale e sarà al CN prossimo.
    D altra parte, a causa sempre del problema finanziamenti la scadenza precisa non è stata mai rispettata,
    Almeno negli ultimi 4 congressi, cioè da quando esiste la FASI. Ma se non erro anche ai tempi della LEGA SARDA.
    IN ogni caso, per l’esperienza mia in consulta,anche se siamo liberi e indipendenti,riterrei poco opportuno tenere il congresso
    senza averlo concordato con l’ assessore di turno.
    Certo, se non riuscissimo a fare altrimenti, pur senza risorse dovremmo fare un congresso tutto interno,solo elettorale;
    praticamente un Consiglio nazionale allargato. E a carico prevalentemente dei circoli. Ma tutto ciò lo potrà decidere
    solo il CN stesso .D’altra parte tu queste cose le conosci bene, visto che del mondo dell emigrazione sei molto più vecchio di me.
    Ma io spero proprio di non fare quel tipo di congresso ! Personalmente vorrei che la FASI restasse all’ altezza della FASI,
    continuando a guardare e parlare al mondo. Ciao Tonino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *