I "MALINDA MAI" CANTANO DE ANDRE' IL 20 AGOSTO A BONARCADO (A MARGINE DELLA MOSTRA DEL PITTORE MALLAI)


di Giuseppe Mallai


 

Prosegue  fino al 18 Settembre 2011 a Bonarcado  presso il Vecchio Comune (Via Flores)  la mostra antologica “Magico Irreale” di  Giuseppe Mallai inaugurata il 31 Luglio. 

La mostra antologica ripercorre la carriera dell’artista sardo, nativo di Bonarcado a partire dagli esordi fino ad arrivare alle sue ultime opere prima del decesso avvenuto nel 2007 a causa di una malattia rara chiamata SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica).

Per questo motivo si sosterrà attraverso una raccolta fondi l’ Associazione Aldo Perini Onlus il cui compito è assistere i portatori di questa malattia e le sue famiglie, di cui una sede operativa è a Sassari.

In occasione della personale interverranno artisti legati in qualche modo alla vita e vicenda del pittore che ne esalteranno ed esplicheranno la sua arte attraverso spettacoli che si terranno nello storico Anfiteatro di Bonarcado.

Dopo l’esibizione dei Cori Sardi tenutasi il 30 Luglio il secondo appuntamento è quello del  20 Agosto alle 21,30 sempre presso la splendida cornice dell’Anfiteatro di Bonarcado.

A ricordare il pittore sardo i Malinda Mai interpreteranno i brani di Fabrizio De Andrè, amico del Maestro Mallai con il patrocinio di Fondazione De Andrè.

Il gruppo Malinda Mai nasce dall’incontro di artisti sardi che uniti da un grande amore per la musica e da una lunga esperienza professionale formano l’orchestra omonima nel 1998 svolgendo da allora una intensa attività concertistica. Attualmente il gruppo è composto da 12 elementi.

Interverrà per l’occasione Gerardo Ferrara con le letture di alcuni brani del cantautore, ha realizzato un percorso dal titolo “la terra è di chi la canta” sulla musica di cultura tradizionale e popolare italiana e sulla musica d’autore.

Accompagnato alla chitarra da Marco Maxia che ha suonato e continua a suonare con diverse formazioni con una forte propensione alle sonorità sud americane.

L’ ingresso allo spettacolo è libero.

Per qualsiasi informazione contattare il numero: 346.7214535 – bruna@modart.org

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *