SI VOLTA PAGINA AL CIRCOLO "MARIA CARTA" DI BERGAMO: UN NUOVO DIRETTIVO CON SISINNIA BUA PRESIDENTE


di Mario Pomesano

Prende inizio la quinta tappa della vita associativa del nostro Circolo, dopo i due mandati della presidenza Pomesano e gli altri due della presidenza Maieli ( l’ultimo scorcio gestito dalla vice-presidente vicario Sisinnia Bua ).

Le elezioni del 9 aprile u.s. ci hanno consegnato i nominativi dei nove componenti del nuovo Consiglio Direttivo, riportati in altra parte del presente Notiziario, alcuni già attivi da diversi anni ed altri invece di nuova estrazione. Agli uni ed agli altri l’augurio di buon lavoro nell’impegnativo compito di segnare l’indirizzo di attività per i prossimi tre anni che già fanno intravvedere problemi non facili da risolvere se si tiene conto del quadro incerto del futuro che ci attende.

Un particolare augurio alla socia Sisinnia Bua confermata alla presidenza del Circolo, questa volta con votazione unanime dai colleghi del Consiglio Direttivo, dopo la lusinghiera affermazione elettorale nelle votazioni del 9 aprile scorso. La conferma negli incarichi di tesoreria (Eliseo Pitzalis) e di segretario (Sergio Oggiano) dimostra l’apprezzamento sull’attività svolta nel decorso triennio, mentre l’ affiancamento della vice-presidente Giannina Figus da parte di Riccardo Lena, già membro del Consiglio Direttivo nel primo mandato amministrativo e del Collegio dei Probiviri, è foriero di nuove prospettive collaborative con gli ambienti esterni.

Se ciascuno degli amministratori saprà farsi carico di uno specifico ruolo settoriale nell’ambito del Consiglio Direttivo il Circolo potrebbe avere un positivo rilancio richiamando qualche Socio deluso e suscitando nuove adesioni al Circolo stesso.

Infatti una prospettiva del genere è condizionata ad un impegno collettivo in una situazione non facile perché sono questi tempi di incertezza diffusa a partire dagli aspetti economici con sintomi di ripresa non ancora aperti peraltro a spiragli rassicuranti.

Il nostro Paese, che meglio di altri in Europa è passato indenne da crisi strutturali, si trova a dover rispondere alla domanda dell’immigrazione nordafricana senza poter contare sulla condivisione incondizionata degli altri membri dell’Unione Europea. Nella nostra stessa Sardegna, terra di origine di gran parte dei nostri associati, si manifestano segnali d’allarme per la nuova preoccupante disoccupazione lavorativa (soprattutto nel settore giovanile) mentre l’inevitabile processo di riconversione verso il settore terziario (turismo, artigianato artistico, servizi, ecc.) è condizionato da un non breve addestramento professionale e dalla mobilitazione di risorse finanziarie finora scarseggianti.

Come Circolo Sardo ci si dovrà rimboccare le maniche per allargare il parco “Soci” in un periodo non favorevole neanche alla fidelizzazione degli stessi associati (caratteristica del resto che interessa tutti gli organismi associativi, secondo quanto si dice anche da altre parti) e per ottenere le pur necessarie sponsorizzazioni alle possibili attività promozionali se si tiene conto che gli enti pubblici versano in condizioni non ottimali a causa delle strette finanziarie imposte dalle autorità governative.

Che l’ottimismo della volontà prevalga quindi sul pessimismo della realtà.

Il nuovo Consiglio Direttivo

Sisinnia Bua di Ovodda Nu

Presidente

 

Giannina Figus di Sini Or

V.Presidente Vic.relaz. int.

 

Riccardo Lena di Cagliari

Vice Presidente relaz. est.

 

Eliseo Pitzalis di Orroli Ca

Tesoriere

 

Sergio Oggiano di Cagliari

Segretario

 

Ernesto Scavo di Roma

Consigliere

 

Maria Giuseppina Demontis di Alghero Ss

Consigliere

 

Maria Luisa Pes di Ulà Tirso Or

Consigliere

 

Roberto Carboni di Carbonia CI

Consigliere

 

Il nuovo Collegio dei Probiviri

Pietro Zurru originario di Gonnosfanadiga MC Presidente

Quirico Tinteri originario di La Maddalena OT Proboviro

Santo Edmondo Adamo di Messina Proboviro

 

Il nuovo Collegio dei Revisori dei Conti

Emilio Flores di Bergamo Presidente

Gianfranco Cabras di Quartu S.Elena Ca Revisore

Cesare Colleoni di Bergamo Revisore

3 risposte a “SI VOLTA PAGINA AL CIRCOLO "MARIA CARTA" DI BERGAMO: UN NUOVO DIRETTIVO CON SISINNIA BUA PRESIDENTE”

  1. Che brutta gente, non capisco perche questi parassiti mungano la regione Sardegna senza fare niente per i Sardi, lasciamo risorse a chi ne ha bisogno, impostori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *