I SARDI A BOLOGNA ED UN LIBRO CHE PARLA DI CINQUANT'ANNI DI EMIGRAZIONE NEL CAPOLUOGO FELSINEO

bellissima immagine di Bologna
bellissima immagine di Bologna

di Patrizia Garau

E’ un libro che parla della vita del circolo Sardegna di Bologna, dalla sua nascita nel 1962, ai giorni nostri. Il circolo Sardegna, il primo dei circoli sardi nati in Emilia Romagna con i suoi quasi cinquant’anni di attività, ha rappresentato un punto fisso per coloro che già dagli anni cinquanta del secolo scorso scelsero l’Emilia come luogo dove emigrare. In questo mezzo secolo di attività, il circolo ha macinato molta farina e molte sono state le persone che vi hanno collaborato. Il libro parla di una parte di loro, di quello che hanno realizzato e di come intendono continuare per il futuro: “Questo circolo ha pensato e ragionato sui modi diversi di utilizzare quel patrimonio comune di conoscenza che ha unito e continua unire tutti i sardi che sono venuti a lavorare in questa città. La sua funzione è stata importante e questo libro è solo un primo passo per descrivere l’importanza che ha avuto sulla vita di molti di noi”, ricorda Antonio Rubattu, che dall’associazione è stato incaricato di dare vita al libro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *