I "GIARDINI SEGRETI" DELLA NUORESE DANIELA SPOTO IN MOSTRA (12 MARZO – 2 APRILE) AL "CAFFE' DEGLI ARTISTI" DI BERLINO SU ORGANIZZAZIONE DEL "SARDISCHES KULTURZENTRUM"


di Alexandra Porcu

Artisti Sardi a Berlino, il maggior progetto del: Sardisches Kulturzentrum Berlin e.V. / Circolo Sardo di Berlino e.V. nell’anno 2011 in collaborazione con il CAFFE’ DEGLI ARTISTI presenta:
“Geheime Gärten” (Giardini Segreti) una mostra di disegni di Daniela Spoto dal 12 marzo 2011 al 2 aprile 2011.
Il vernissage è fissato per sabato 12 marzo 2011 alle ore 18:00 sarà presente l’artista, inoltre il Sardisches Kulturzentrum Berlin sarà lieto di offrire un rinfresco a tutti i visitatori. L’ingresso è gratuito.
Sarà possibile visitare la mostra nel periodo di esposizione negli orari di apertura del CAFFE’ DEGLI ARTISTI dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 20:00 e il sabato e la domenica dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Daniela Spoto (Nuoro, 01.03.1986):
Diploma Accademico in Pittura presso l’ Accademia di Belle Arti di Sassari, Ottobre 2009.
Principali collettive:
2010
“PUBLIC open show”, Piazza Tola, Palazzo della Frumentaria, Sassari
2009
“PUBLIC Metamorfosi urbane”, Sassari
“Se potessi avere un lavoro al mese” per la fiera del lavoro “Workey” e la manifestazione “Work invasion”, Palazzo della Provincia, Sassari
“Say What”, Museo Sanna, Sassari
“Art Toys”, Museo Man, Nuoro
“Circle”, Centro culturale il Lazzaretto di Sant’Elia, Cagliari
Vive a Berlino da Maggio 2010

 

Mostra di Illustrazioni, Stampe e dipinti, al cui centro c’è l’immagine di bambine dall’aspetto apparentemente rassicurante e così innocente vestite di crinoline e coi boccoli. Ma ad uno sguardo più attento, si nota lo stridere tra il loro aspetto curato, da bamboline vittoriane, e le azioni da esse svolte. L’intuizione è che stiano facendo qualcosa di sgradevole e poco “carino” ma che poi viene in effetti censurato ed edulcorato da cespugli di rose  rosse e petali, facendo sorridere lo spettatore ma lasciando comunque un po’ di inquietudine : sono pur sempre delle belle bambine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *