CAMBIA VESTE IL SITO DELLA FEDERAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI SARDE IN ITALIA

www.fasi-italia.it è l'indirizzo internet
www.fasi-italia.it è l'indirizzo internet

di Massimiliano Perlato

Nuova veste per il sito della F.A.S.I. (Federazione delle Associazioni Sarde in Italia) guidato da Tonino Mulas. Lo spazio web si apre con un’intervista di Mariella Cortès al Presidente della Federazione proprio per le pagine di “Tottus in Pari”. La conversazione è una proiezione sulla valenza dei circoli sardi in Italia in prospettiva Congresso 2011, gettando uno sguardo su quanto fatto in passato e i programmi per il futuro. C’è una pagina in cui la F.A.S.I. fa il punto riepilogativo sulla storia passata ed attuale della Federazione con una scheda completa sui rappresentanti che compongono l’esecutivo in carica. Una facciata è dedicata ai circoli sardi in Italia: l’elenco è completo per ogni associazione con l’indirizzo, il numero di telefono, il nome del Presidente in carica, con  tanto di indirizzo mail ed eventuale sito internet. Ricco e in fase di ultimazione è l’archivio F.A.S.I. che raccoglie le manifestazione più significative dal 1994 ad oggi. Come è anche cospicuo lo spazio delle pubblicazioni fatte dalla Federazione in questi anni. Le riepiloghiamo velocemente:

–       Marius Ledda 1880 – 1965

–       Francesco Ciusa, gli anni delle biennali 1907 – 1928

–       Albino Manca – L’officina di uno scultore dal mito di Roma al sogno americano

–       Artisti contemporanei – Mostra per la solidarietà

–       Giovanni Fancello – La cena di gala

–       Antonio Corriga – mostra antologica 1949 – 2007

–       Sardi nel Mondo: una rete per la conoscenza e l’innovazione: Atti del IV congresso nazionale della FASI (Congresso 2006)

–       Guida dei ristoratori sardi a Milano

–       Nel 60° anniversario della Resistenza – Antifascisti e partigiani sardi

–       Opere contemporanee di artisti sardi – Mostra per la solidarietà

–       Genti de bidda mia (opere di Pinuccio Sciola)

–       Identità e cultura nella globalizzazione

–       I sardi nel mondo: cultura, identità, partecipazione

–       Tracce d’identità. Pittori sardi della prima metà dei Novecento

–       Giovanni Canu – Forme archetipe nello spazio

–       Dibattito sull’attualità di Antonio Gramsci

–       I sardi nel mondo: una risorsa per la Sardegna (Congresso 1998)

–       Sardegna e Friuli Venezia Giulia: regioni d’Europa

–       Il nuraghe nel villaggio globale

–       Sardegna nel Mediterraneo. Natura, turismo, salvaguardia delle coste

–       Autonomia, cultura e lingua sarda – nell’ Italia dei Federalismo nell’Europa delle regioni

Ha una sua estensione anche la grande battaglia sui trasporti dell’emigrazione sarda. Un considerevole e complesso cammino svolto negli anni in favore della “Corsia Preferenziale” con la Tirrenia prima e la “continuità territoriale” poi: i sit-in in porti e aeroporti, il convegno del 2002 a Olbia, le convenzioni, gli innumerevoli convegni nei circoli, sino al presidio nel 2007 presso l’Unione Europea a Bruxelles. Altra pagina sono i link con le testate giornalistiche che parlano d’emigrazione sarda, fra cui (e ringraziamo per il riconoscimento), il nostro “Tottus in Pari” con il suo sito www.tottusinpari.blog.tiscali.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *