LODEVOLE INIZIATIVA DEL GIOVANE CIRCOLO "GRAZIA DELEDDA" DI CIAMPINO CON LA RASSEGNA "SARDEGNA NEL CUORE"

Benito Urgu ospite del circolo "Deledda" di Ciampino
Benito Urgu ospite del circolo "Deledda" di Ciampino

di Michela Violante

Rinnovato successo della manifestazione “Con la Sardegna nel cuore”, organizzata dall’associazione “Grazia Deledda” di Ciampino, in collaborazione con l’Agenzia Regionale per la Promozione Turistica di Roma e del Lazio (ATLAZIO), l’Assessorato alla Cultura e allo Sport del Comune di Ciampino e la Fasi.
La rassegna, giunta alla quinta edizione, si è svolta nel Parco “Aldo Moro” di via Mura dei Francesi a Ciampino. Scopo dell’evento, come ogni anno aperto a tutti, è stato quello “sia di far conoscere la cultura, le tradizioni, il folklore che da sempre costituiscono la base del popolo sardo, sia di far rivivere nel tempo gli usi e costumi della Sardegna”, come ha voluto sottolineare il presidente dell’associazione, Antonio Corrias, che ha partecipato alla manifestazione insieme a tutto il Direttivo. La festa si è aperta alla presenza del sindaco di Ciampino, Walter Perandini, del consigliere regionale Tonino D’Annibale e dell’assessore comunale Simone Lupi ed è stata suggellata da un susseguirsi di appuntamenti. Esposizione di prodotti tipici artigianali, agroalimentari e dolciari della Sardegna; degustazione di seadas; gustose cene durante la tre-giorni a base di maialino sardo e malloreddus.  Il tutto è stato rallegrato da balli in costume tipici sardi, canti popolari e dalle esibizioni del gruppo folk “Santa Lucia” di Assemini, che, oltre ad aver ballato, ha presenziato alla messa della domenica recitata dal parroco Don Graziano intonando canzoni religiose della tradizione sarda. Non sono mancati momenti dedicati alla cultura con la presentazione del libro “L’invasione delle terre” di Mauro Serra (giornalista e scrittore), nonché con l’esposizione dei quadri “I costumi di Sardegna” del pittore Alfredo Concas. Attesissimo e di enorme successo è stato il recital comico-musicale di Benito Urgu ed Alverio Cau, tenutosi sabato 29 maggio, che per oltre due ore hanno fatto ridere un pubblico di circa 2.500 persone raccolte nello scenografico anfiteatro del Parco. Si è anche svolto un evento sportivo nel Palazzetto dello Sport di Ciampino, coordinato dal dott. Andrea Pitzalis, con il patrocinio della FIKB Associazione Coni, il “Ciampino Fight Nights”, che ha visto contrapporsi grandi atleti sardi di arti marziali contro quelli continentali per la promozione dello sport contro la violenza. L’associazione “Grazia Deledda”, nata nel 2004 come punto d’incontro per tutti i circa 500 sardi emigrati a Ciampino, ma comunque aperta a tutti quelli che amano la Sardegna e sono curiosi di scoprirla, svolge durante tutto l’anno un’intensa attività, proponendo programmi non solo di natura sociale e ricreativa, ma anche culturale. Nella programmazione annuale si inseriscono presentazioni di libri, conferenze e convegni organizzati presso la Proloco comunale su diversi personaggi sardi, tra i quali, di recente, quelli riguardanti Eleonora d’Arborea, Giovanni Maria Angioy e lo scrittore Salvatore Niffoi. Grande è quindi l’impegno; molti sono gli sforzi dei membri dell’Associazione; tante le difficoltà nell’organizzare gli eventi e creare momenti di aggregazione della comunità, ma la volontà è tanta ed è altrettale la speranza e la fiducia che l’Associazione, per il momento solo affiliata alla FASI, possa essere riconosciuta dalla Regione Sardegna e ricevere da quest’ultima i finanziamenti necessari all’organizzazione di quegli importanti e fervidi momenti del vivere sociale nei quali l’organizzazione ciampinese si è sempre contraddistinta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *