LA MUSICA ITALIANA AL TEATRO COLON DI BUENOS AIRES: E' VIRGINIA TOLA LA PRIMA DONNA DE "LA BOHEME"

Virginia Tola, vive a Washington ed ha il nonno originario di Silanus
Virginia Tola, vive a Washington ed ha il nonno originario di Silanus

di Pablo Fernandez Pira

Il Circolo Radici Sarde Buenos Aires Nord, a nome di tutta la comunità sarda in Argentina, saluta con orgoglio la nostra amica, il soprano sardo-argentino Virginia Tola, che  ha interpretato Mimí, la prima donna di “La Boheme” nella riapertura del Teatro Colón di Buenos Aires, con la quale si è inaugurato la stagione lirica. Il nonno di Virginia è originario di Silanus (Nuoro), emigrato a Santo Tomé (provincia di Santa Fé) in Argentina, dove abita sua famiglia. Virgina ha interpretato magistralmente una Mimí di bello aspetto, vocalmente intensa e vibrante, a cui il pubblico ha tributato i giusti applausi al termine della sua bellissima aria, cantata con notevole espressività. Il noto soprano abita da alcuni anni a Washington con suo marito, ed è riconosciuta come una dei migliori soprano del momento. Virginia ha realizzato gli studi di canto lírico presso l’Istituto Superiore di Arte del Teatro Colón. É diventata famosa internazionalmente quanto vinci il concorso di canto Reina Sonja, a Oslo, Norvegia. Vinci dopo il concorso Operalia, creato ed organizzato da Plácido Domingo, con n. 3 premi: il Premio del Pubblico, il Premio alla Zarzuela ed il Premio del Filántropo Lloyd Rigler. Il suo debutto è stato presso il Teatro Colón con “I conti di Hoffmann”, dove interpretai Antonia.  Attualmente, aldilà dei concerti e le opere, si presenta insieme al tenore Plácido Domingo (con chi è legata da una profonda amicizia) nei più prestigiosi teatri del mondo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *