Ripartono il 16 le "lezioni di cinema" del "Su Nuraghe" di Biella in collaborazione con l'I.S.R.E.

di Battista Saiu

 

L’edizione 2010 di Su Nuraghe Film si avvale della collaborazione dell’ISRE, l’Istituto Superiore Regionale Etnografico, che ha messo a disposizione i filmati per la prossima rassegna cinematografica, consentendo di presentare le lezioni di cinema proposte da Sardi di seconda e di terza generazione, giovani di entrambi i generi, nati fuori dalla Sardegna. L’importante Ente, istituito nel 1972 dalla Regione Autonoma della Sardegna, ha sede a Nuoro ed è nato come centro di ricerca per "promuovere lo studio della vita dell’Isola nelle sue trasformazioni, nelle sue manifestazioni tradizionali e nelle relazioni storicamente intrattenute con i popoli dell’area mediterranea". Persegue lo scopo istituzionale di raccogliere la documentazione idonea alla conservazione, allo studio, alla divulgazione delle attività produttive, della vita popolare della Sardegna e del suo patrimonio etnografico; di promuovere la conoscenza della lingua, delle tradizioni e della storia della Sardegna, attraverso iniziative e manifestazioni culturali (convegni, seminari, stages, nazionali ed internazionali, inchieste sul campo, ecc.) da esso ritenute idonee; favorisce, con iniziative adeguate, i rapporti con Istituzioni nazionali ed internazionali aventi come finalità la salvaguardia dei patrimoni regionali nei processi di aggregazione internazionale di fronte ai fenomeni di rapida trasformazione. L’Ente agisce attraverso un’articolata serie di attività, tra cui la gestione e la cura del "Museo regionale della Vita e delle Tradizioni popolari sarde" e quella di una Cineteca e di un Archivio fotografico d’antropologia visuale. La sezione dell’archivio dedicata alle immagini in movimento comprende i documentari provenienti da Rassegne Internazionali di cinema etnografico promossi dall’Ente, quelli di produzione propria e i filmati reperiti attraverso i normali circuiti commerciali. Attualmente, il Fondo delle videocassette, su diversi formati, è costituito da circa 2000 titoli. Il Fondo delle pellicole, proveniente da acquisizioni e da produzioni ISRE, è costituito da lavori inerenti a feste e attività lavorative della Sardegna tradizionale. I filmati messi a disposizione del Circolo Culturale Sardo Su Nuraghe di Biella provengono da questi fondi e sono frutto di studi e ricerche costanti, promossi dall’Istituto Superiore Regionale Etnografico: un importante patrimonio museale che, varcando i confini dell’Isola, viene proposto ad un pubblico più vasto attraverso i Sardi di "su disterru" per conoscere ad amare la grande Isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *