Giuliano Marongiu in concerto a Brisbane in Australia per l'associazione sarda del Queensland

di Giuseppe Murtas (nella foto, la band con Giuliano Marongiu)

 

Alla Tavernetta Function Centre, Dorville Rd, Carseldine ha avuto luogo il tanto atteso concerto di Giuliano Marongiu ed il suo gruppo proveniente dalla Sardegna. Oltre a Giuliano Marongiu, celebre conduttore televisivo e affermato cantante isolano, con il gruppo hanno partecipato all’eccellente concerto: Roberto Tangianu, celebrato musicista dell’antico strumento "launeddas", Lucia Budroni, nota cantante di brani tradizionali sardi, Peppino Bande, polistrumentalista di Sarule, e Michele Foddis, giovane vocalista sassarese di grande talento. Questo gruppo di artisti, rappresentante di una importante porzione della sardegna musicale e giunto a Brisbane per questo unico concerto sul suolo australiano per presentare il nuovo disco "Semus Chelos", uscito da poche settimane e per documentare la preziosa testimonianza di uno spaccato di emigrazione che vive felicemente a migliaia di chilometri dalla sua terra d’origine. Ancora una volta l’Associazione Sarda del Queensland, nata nel 1995 e presieduta da Giuseppe Murtas, può dire di aver fatto centro con un concerto di grande successo che ha ottenuto sentiti consensi da parte dei numerosi spettatori presenti. A proposito di questo il conduttore del gruppo, Giuliano Marongiu ha dichiarato quanto segue: "Giuseppe Murtas e tutti i componenti dell’Associazione hanno una consolidata capacità organizzativa e un amore profondo per la nostra terra.  Sono riusciti a trasmettere la passione per la nostra musica, la nostra cultura e le nostre tradizioni anche a coloro che non arrivano dalla Sardegna, ma che attraverso di loro hanno imparato ad amarla.  La nostalgia, da queste parti è un valore aggiunto in quanto stimola iniziative efficaci e promuove una sana immagine della nostra terra ovunque. La Sardegna, anche quella delle istituzioni che governano, può andare orgogliosa di questi ambasciatori che onorano le loro radici e guardano al futuro.  Le Associazioni ed i Circoli sono presidio armato di volontà e determinazione, propaggini della nostra terra fiorite nel mondo".

Giuliano Marongiu, oltre ai brani contenuti nel CD, ha coinvolto il pubblico presente con i successi del suo repertorio quali "Serenada", "Ballende…cantende" e i noti "Badde lontana", "Nanneddu meu", "Dimonios", "Terra mia", "Pratobello", per citarne alcuni. Applauditissimi gli interventi di Roberto Tangianu, uno dei protagonisti del concerto che con le sue "launeddas" hanno commosso i sardi presenti e suscitato l’interesse vivo di chi le ascoltava per la prima volta. Il giovane musicista ogliastrino ha rivelato i segreti dell’antico strumento, soffermandosi sulla storia e sulla tecnica, unendo la magia dei suoni e la competenza in materia. La cantante Lucia Budroni ha interpretato diversi brani della tradizione sarda: da "Non potho reposare" a "Deus ti salvet Maria", offrendo, tra le altre cose un sentito omaggio a due famosi cantanti sardi: Maria Carta e Andrea Parodi.  Il polistrumentista di Sarule, Peppino Bande, ha incantato per il suo talento, passando con disinvoltura dall’organetto alle tastiere ed alla fisarmonica.  Bande insieme a Roberto Tangianu ha animato una danza con gli strumenti organetto e launeddas che ha portato tutti i presenti in una impegnata danza di "ballu tundu". L’organico è stato completato dal giovane cantante Michele Foddis che ha interpretato con successo alcuni brani sardi. Durante il concerto, il presidente Murtas ha salutato gli ospiti sottolineando l’importanza di produrre cultura attraverso le iniziative che colmano distanza di spazio e di tempo tra la Sardegna e l’Australia e dopo di questo ha ringraziato le numerose persone che hanno partecipato al concerto. Al termine della serata tutte le persone presenti hanno avuto il piacere di fare una conoscenza da vicino con gli artisti sardi con un rinfresco organizzato dall’associazione. Una ampia sintesi del viaggio a Brisbane e delle interviste ai sardi emigrati, saranno oggetto di un programma curato da Giuliano Marongiu e trasmesso su Sardegna Uno anche attraverso il sito internet  www.sardegna1.it.

Una risposta a “Giuliano Marongiu in concerto a Brisbane in Australia per l'associazione sarda del Queensland”

  1. Caro Massimiliano, grazie per gli auguri ricevuti con TOTTUS IN PARI che contracambio con spirito di sincera amicizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *