Tra isola e mondo, la produzione letteraria di Grazia Deledda

di Salvatore Tola

«Grazia Deledda tra Isola e Mondo», di Autori Vari, Cives Universi-Centro Internazionale di Cultura, Milano, 230 pagine, s.i.p. Cosa insolita, questo volume era già pronto il 26 settembre 2009, quando nella Sala del Grechetto di Milano si svolgeva il convegno sulla Deledda del quale sono trascritti gli atti. Merito del sodalizio Cives Universi di Milano, presieduto da Alberto Frigerio, cui l’opera può essere richiesta. Le relazioni, che analizzano la produzione letteraria della scrittrice nuorese anche in rapporto con quella di D’Annunzio e di Pirandello, sono di Valentina Radaelli, Sara Colombo, Simonetta Sanna, Alessia Tresoldi, Paolo Pulina, Annamaria Andreoli, Gianluca Bavagnoli e Massimo Onofri. (Rubrica "Libri sardi" del quotidiano "La Nuova Sardegna", 07 dicembre 2009)

 

Cives Universi-Centro Internazionale di Cultura

Viale Lombardia, 8 – 20131 Milano

Telefono 02.23951702 Fax. 02.26688035 Cell. 335.221650 E-mail: info@centrointernazionaledicultura.it

http://www.centrointernazionaledicultura.it/

 

Indice del volume "Grazia Deledda tra Isola e Mondo": Valentina Radaelli: "Grazia Deledda. Voci di Sardegna" e "La produzione letteraria di Grazia Deledda"; Sara Colombo: "Grazia Deledda. Contesto storico e culturale"; Simonetta Sanna: "Grazia Deledda fra isola e mondo"; Alessia Tresoldi: "Cenere. Il romanzo"; Paolo Pulina: "Alcuni modi extraletterari per attualizzare il messaggio di Grazia Deledda" e "Noterelle su Grazia Deledda"; Annamaria Andreoli: "Gabriele d’Annunzio e Grazia Deledda: il folklore"; Gianluca Bavagnoli: "La Sardegna di Grazia Deledda dal descrittivismo alla ricerca ancestrale del mito"; Massimo Onofri: "Un appuntamento mancato: Grazia Deledda e Luigi Pirandello".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *