Valeria Serra lascia ufficialmente l'assessorato al lavoro. Interim ad Ugo Cappellacci

ricerca redazionale

Diventa ufficiale l’addio di Valeria Serra alla Giunta: le sue dimissioni dall’assessorato al Lavoro, di cui si vociferava da tempo, sono state accettate dal presidente Ugo Cappellacci, che ha anche assunto ad interim la delega rimasta vacante. «Ho ritenuto opportuno attendere l’approvazione del collegato – spiega lo stesso Cappellacci – per chiudere un iter cui ha contribuito anche l’assessore Serra, che ringrazio per il lavoro svolto. Per un po’ seguirò personalmente le delicate questioni relative a quell’assessorato». C’è da riavviare il sistema della formazione professionale, ricorda il governatore, e accelerare la spesa dei fondi Por: «Che è piuttosto indietro, ma non certo per responsabilità dell’attuale Giunta», precisa Cappellacci. L’arrivo di un nuovo assessore non è dunque imminente: «Con queste partite in corso, sarebbe ingiusto assegnare l’incarico a qualcuno senza il dovuto rodaggio. Ora la priorità è raggiungere gli obiettivi sulle performance di spesa ». Più in là si potrà pensare a un nuovo ingresso in Giunta: se avverrà come fatto isolato o all’interno di un ampio rimpasto ancora non si sa, sarà materia del dibattito in maggioranza nei prossimi mesi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *