Tante le aree marine protette in giro per l'Italia: la Sardegna è la regione più "blu"!

ricerca redazionale

 

Da Lampedusa a Portofino sono 26 le aree marine protette del Bel Paese. La regione più "blu" d’Italia è la Sardegna a pari merito con la Sicilia con ben 6 aree marine tutelate, a seguire la Campania e la Liguria con 4 e la Puglia con 3, il Lazio ne conta 2, la Calabria, la Toscana e il Friuli Venezia-Giulia ne hanno una.

Questa la lista dei gioielli blu del nostro Paese.

In Sardegna: l’area marina protetta della Penisola del Sinis – isola di Mal di Ventre, l’area marina protetta Tavolara – Punta Coda Cavallo, l’area marina protetta Capo Carbonara, l’area marina protetta Capo Caccia isola Piana, l’area marina protetta isola dell’Asinara, il Santuario internazionale per i mammiferi marini. In Sicilia: l’area marina protetta del Plemmirio, la riserva marina isole Pelagie,la riserva marina isola di Ustica, la riserva marina isole Ciclopi, la riserva marina isole Egadi, la riserva marina Capo Gallo isola delle Femmine. In Campania: l’area marina protetta Punta Campanella,l’area marina protetta Regno di Nettuno, il parco sommerso di Baia, il parco sommerso di Gaiola. In Liguria: l’area marina protetta delle Cinque Terre, l’area marina protetta Isola di Berteggi, l’area marina protetta di Portofino, il Santuario internazionale per i mammiferi marini. In Puglia: la riserva marina di Torre Guaceto, l’area marina protetta Porto Cesareo, la riserva marina delle isole Tremiti. In Lazio: la riserva marina di Ventotene e Santo Stefano, l’area marina protetta Secche di Tor Paterno. In Calabria: l’area marina protetta Capo Rizzuto. In Toscana: il Santuario internazionale per i mammiferi marini. In Friuli Venezia-Giulia: la riserva marina di Diramare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *