Sapori mediterranei ad Alessandria: dal 30 maggio al 1 giugno, la festa del "Su Nuraghe"

di Massimo Cossu

Partirà la Festa Sarda al Circolo Culturale "Su Nuraghe" nei giorni 30, 31 maggio e 1 giugno 2009. La manifestazione è organizzata del Circolo Culturale Sardo di Alessandria prevede tre giorni di iniziative di carattere folkloristico, culturale, ricreativo e gastronomico con una apertura alla accoglienza e alla solidarietà.

Il programma ha inizio sabato 30 maggio con la Sagra del fritto misto e, sempre sabato pomeriggio, con la preparazione di altri piatti tipici della Sardegna la serata verrà accompagnata dal gruppo musicale Broadway Orchestra con un concerto dal repertorio ricchissimo. Tante le novità nel programma con ospiti illustri e tanta solidarietà. Domenica 31 maggio, in occasione de "Sa die de sa Sardigna" che è la festa per antonomasia che raduna tutti i sardi, sia in terra natia, che oltre mare, a voler festeggiare l’insurrezione del lontano 28 aprile 1794 che costrinse alla fuga da Cagliari il viceré Balbiano, in seguito al rifiuto del governo Torinese di soddisfare le richieste dell’allora Regno di Sardegna per il riconoscimento dei diritti di cui i sardi avevano goduto per secoli, le leggi fondamentali del Regno, per riservare ai Sardi le cariche pubbliche, un Consiglio di Stato a Cagliari, vicino alla sede del Viceré e l’istituzione a Torino di un Ministero per gli affari della Sardegna. Nel piazzale del Circolo in collaborazione con alcuni volontari, si svolgerà la II sagra del maialino arrosto, piatto tipico della Sardegna, preparato dalle mani sapienti di "cuochi sardi" provenienti da tutta la provincia alessandrina. Sempre lo stesso giorno, nel pomeriggio dalle 15.30, ci si prepara allo spettacolo tenuto da Giuliano Marongiu (presentatore televisivo di Sardegna Canta su Sardegna Uno) con: "INCANTOS". Nello stesso spettacolo, seguire l’esibizione di tanti artisti sardi che, insieme a Giuliano, animeranno la serata pro Sa die fino a notte fonda. Anche in quell’occasione, come nella serata iniziale, sarà presente il presidente del circolo: Efisio Ghiani, che presenterà le varie serate e renderà omaggio a tutti i gli ospiti. La sagra del maialino arrosto, verrà ripetuta il giorno 1° giugno sempre nei locali della sede del Circolo, in Via Sardegna ad Alessandria. La Festa Sarda è rivolta a tutti gli interessati, compresi i soci, gli amici simpatizzanti e gli amici dei soci e, soprattutto, a tutte quelle persone di passaggio che troveranno il posto, uno spazio cordiale, amichevole e di gran compagnia. Il programma delle manifestazioni, ormai tradizionali, spazia inoltre da momenti aggregativi a servizio di chi vuole vivere, le abitudini folkloristiche dei Sardi e l’ospitalità amichevole che essi possiedono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *