Ricordando Giulio, l'AMIS e la famiglia Loddo, pensano ai bambini africani di Nukue

di Massimiliano Perlato

La famiglia Loddo, ha voluto lasciare nel giorno dell’ultimo saluto al caro Giulio, un segno tangibile alle sua memoria. La moglie Agnese e il figlio Alessandro nell’estremo saluto al proprio caro hanno chiesto ad amici e parenti non fiori ma opere di bene. La cifra importante raccolta è stata consegnata al circolo AMIS di Cinisello Balsamo, la seconda famiglia dell’amico Giulio, il quale sotto le direttive della Presidente Carla Cividini, ha voluto fortemente sostenere la dottoressa Grazia Manca e l’Associazione Volontariato Sardo di Posada, da diversi anni impegnata come volontaria in Africa per aiutare i bambini bisognosi di Nukue in Guinea.  Il progetto di solidarietà è da diverso tempo, sostenuto anche dalla FASI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *