I circoli sardi della Lombardia portano contributi agli alluvionati di Capoterra

di Antonello Argiolas

 

Martedì 2 Dicembre 2008, una delegazione dei circoli Sardi della Lombardia composta da alcuni Presidenti (Carla Cividini dell’AMIS di Cinisello Balsamo e Franco Saddi dell’Amedeo Nazzari di BAreggio) si incontrerà, con il Parroco don Battista della parrocchia di FRUTTI D’ORO comune di Capoterra, per la consegna di un piccolo contributo ad alcune famiglie del luogo. I circoli sardi FASI (Federazione Associazioni e Circoli Sardi In Italia) della Lombardia, hanno vissuto con apprensione e solidarietà il dramma dei corregionali coinvolti nell’alluvione dello scorso ottobre, l’intervento delle istituzioni e delle associazioni di volontariato hanno agevolato  la ripresa quotidiana della vita e dell’attività di ricostruzione e del lavoro, sappiamo che tutt’ora vi sono delle situazioni di disagio, pertanto il contributo donato dai soci dei circoli, verrà consegnato da una delegazione di presidenti dei nostri circoli, ad alcune delle famiglie particolarmente bisognose del comune di Capoterra. 

Una risposta a “I circoli sardi della Lombardia portano contributi agli alluvionati di Capoterra”

  1. Gentilissimo Massimiliano, la ringrazio per il suo apprezzamento, che è molto gradito soprattutto perchè in relazione a pensieri e parole che riguardano la mia terra. Sono lusingata per l’inserimento del mio blog fra ai vostri link, e se per lei va bene vi linkerò anche io: trovo il vostro lavoro molto utile e appassionante. Se può esservi di qualche utilità, sul mio blog troverete articoli che hanno come tema la Sardegna. Spero che ci troverete qualcosa di interessante per il vostro blog, sarei contenta di dare il mio piccolo contributo.

    Un saluto cordiale, e buon lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *