Domenica 23, la Poesia Sarda è a Milano

di Pierangela Abis

 

Stiamo per dare avvio alle celebrazioni della IX edizione del nostro amatissimo Premio di Poesia in Lingua Sarda e ci ritroveremo ancora una volta ad ascoltare e a premiare i generosi poeti che hanno partecipato al Concorso, da tutta l’Europa e dalla Sardegna, per trasmetterci il loro messaggio, le loro profonde emozioni, il suono e la musica della nostra lingua in versi. Il Premio, ci piace ricordarlo, fu ideato e voluto dal poeta Nino Demurtas, a cu fu dedicata la scorsa edizione. E’ un appuntamento al quale non vogliamo rinunciare perché ogni anno abbiamo la conferma dell’importanza e dal valore della nostra lingua, che contribuiamo a conservare ed arricchire. Il Premio di Poesia 2008 è dedicato al nostro socio e caro amico Francesco Mereu, o Merù, scomparso qualche mese fa. Merù aveva fatto parte della giuria del Premio nelle scorse edizioni, amava la poesia, amava profondamente la sua lingua, le sue origini, la sua Sardegna. La medaglia d’oro del Premio di Poesia, ambito premio per i poeti, l’ha sempre disegnata lui per tutte le edizioni compresa questa del 2008 che aveva voluto preparare con largo anticipo e che assume per questo un particolare valore. La poesia milanese del poeta Franco Loi, la voce di Clara Farina che reciterà i versi di Peppino Marotto e Remundu Piras e i raffinatissimo concerto di Carla Denule con le sue musiciste saranno il prezioso arricchimento del tessuto culturale della serata.

 

La giuria:

Paolo Pillonca (presidente); Tonino Rubattu (scrittore), Clara Farina (attrice), Simone Pisano (glottologo), Giuseppe Soddu (poeta).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *