IL 12 MARZO A NICHELINO (TO), IN OCCASIONE DELLA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA, EVENTO ORGANIZZATO DAL CIRCOLO LOCALE “GENNARGENTU” IN COLLABORAZIONE AL CIRCOLO “4 MORI” DI RIVOLI

di RITA DANILA MURGIA

in occasione della Giornata internazionale della Donna presentiamo lo spettacolo teatrale “Carla o dell’essere se stesse”. 

La storia di Carla è autobiografica, racconta del suo disagio nell’abitare il proprio corpo, si vive come donna imprigionata nel corpo di un uomo. Questo tema è attuale e contingente perché al contrario le nuove generazioni di ragazzi/e (che vediamo negli studi di psicologia) sperimentano relazioni sessuali col proprio o col genere opposto mancano della consapevolezza che apparteneva a Carla, esprimono una maggiore confusione sulla propria identità e questa confusione si manifesta anche sul piano dell’identità di genere.

La storia di Carla parla pure di capacità resiliente, nel momento di massima crisi della sua vita trova il coraggio di riconoscere la propria essenza e diventare ciò che sente di essere.

Questa iniziativa è organizzata dal circolo Gennargentu di Nichelino, il circolo 4 Mori di Rivoli, la scuola di Psicoterapia A. Adler di Torino, Sindacato Militari e Carabinieri, il Comune di Nichelino, assessorato alle Pari Opportunità, assessorato Grandi Eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.