LA PROMOZIONE DELLO SPORT E DELLA CULTURA SARDA NELLA TELEVISIONE NAZIONALE BULGARA: LA SINERGIA CON IL CIRCOLO “SARDICA” DI SOFIA E LA PRESENZA DEI GIOVANI DEL CAGLIARI

a sinistra Alessandra Calia

di CARLO MANCA

La settimana scorsa il vice presidente del circolo Sardica Alessandro Calia, è stato inviato nella prestigiosa trasmissione sportiva calcio mania della televisione nazionale bulgara Max Sport, la quale tramette tutte le partite del campionato italiano di calcio in diretta. Questo per raccontare i 4 tornei organizzati dal circolo sardo Sardica di Sofia e dall’Aitef Sardegna in Bulgaria, con la partecipazione del Cagliari calcio con atleti nati nel 2003, 2004, 2005 e quest’anno 2008.

Il primo torneo si è giocato nel 2017 e l’ultimo quest’anno, dopo una pausa di un anno per via del covid.

Durante l’intervista sono state trasmesse le immagini dell’ultimo torneo che ha visto la vittoria della squadra del Cska di Sofia, nonché la visita della squadra sarda nell’ambasciata d’Italia a Sofia dove l’ambasciatrice Giuseppina Zarra ha rilasciato una lunga intervista al giornalista di Max Sport, raccontando tra l’altro che ha forti legami con la Sardegna.

E stato intervistato anche il presidente dell’Aitef Sardegna Tonino Casu il quale ha spiegato lo spirito di questi tornei, dedicati a ragazzi non ancora quindicenni che quasi tutti per la prima volta hanno lasciato la Sardegna e hanno potuto vedere un’Ambasciata italiana all’estero.

Infine è stato intervisto il responsabile delle giovanili del Cagliari, Oscar Erriu, che ha ricordato tra l’altro che grazie a questi tornei il Cagliari da quest’anno ha un portiere bulgaro di 16 anni, alto 1,95 che promette molto bene.

Il vice presidente di Sardica a sua volta ha spiegato il ruolo del circolo sardo in Bulgaria, operante nel paese da più di 20 anni, impegnato a far conoscere la Sardegna nei Balcani a 360 gradi, dallo sport, alla cultura, dall’alimentare, ai vini, all’allevamento.

La trasmissione si conclude con l’analisi di uno dei giocatori più promettenti del torneo, un sardo bulgaro Francesco Todor Calia, per ora ala destra del CSKA Sofia.

Una risposta a “LA PROMOZIONE DELLO SPORT E DELLA CULTURA SARDA NELLA TELEVISIONE NAZIONALE BULGARA: LA SINERGIA CON IL CIRCOLO “SARDICA” DI SOFIA E LA PRESENZA DEI GIOVANI DEL CAGLIARI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *