AL MADN DI SENORBI’ SI RIAVVOLGE ANCORA UNA VOLTA, IL NASTRO DEL TEMPO: IL 24 LUGLIO “LA RISCOPERTA DELL’OGGETTO. CONTESTI E CONTESTUALIZZAZIONI”

di ELISABETTA FRAU

“La riscoperta dell’oggetto. Contesti e Contestualizzazioni”

Dall’oggetto esposto che si racconta, al suo contesto di rinvenimento per una rilettura degli indizi, alla luce dei nuovi metodi di indagine che supportano la ricerca.

Sabato 24 luglio, ore 19.30, “riapriremo” idealmente l’ipogeo 27, contenuto all’interno del complesso funerario di Monte Luna (Senorbì).

A poco meno di cinquant’anni infatti, grazie agli approfondimenti condotti da Dario D’Orlando e Rossella Paba, torneremo sul luogo della scoperta per dare voce agli elementi che componevano il corredo di una sepoltura dai risvolti davvero interessanti.

Non solo reperti di cultura materiale, ma i resti di chi li ha avuti accanto nell’ultimo viaggio.

Riavvolgeremo il nastro del tempo, ancora una volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.