CON “L’ISOLA”, TRACCE DI SARDEGNA A LA SPEZIA: GRANDE SUCCESSO ALL’INAUGURAZIONE DELLA GELATERIA ARTIGIANALE DI ROBERTA PORCEDDU

ph: Roberta Porceddu

di GIOVANNI DEIAS

Un via vai continuo di persone venerdì pomeriggio, 7 agosto, in Piazza Cesare Battisti a La Spezia.

L’inaugurazione de L’ISOLA è stato un vero successo

Sono stanchissima – racconta la titolare – sono stati mesi di duro lavoro per poter allestire il locale ed il laboratorio ma i complimenti di tutti mi hanno ampiamente ripagato della fatica”.

Roberta Porceddu, già presidente del Circolo Sardo G. Deledda di La Spezia, è originaria di Villa Verde (OR).

Cosa ti ha spinto ad aprire questa attività? “E’ da tempo che  ci pensavo, poi mi è capitata un’occasione e l’ho presa al volo. Avevo già lavorato in gelateria e ho sempre desiderato di aprirne una mia ed eccomi qui. Ce l’ho fatta. E’ un momento molto difficile per aprire una nuova attività, ci vuole coraggio e tanta passione, spero di farcela”.

Coraggio e passione non ti mancano, ho visto che hai una varietà di gusti che vanno dai classici a delle novità, parlaci dei tuoi prodotti. “Sì, ho voluto fortemente che alcuni gusti rievocassero la Sardegna quindi propongo gusti come Elicriso, Mirto, Pardula, Sole di Sardegna e altri sono in fase sperimentale. Voglio produrre gelati con ingredienti e materie prime di qualità superiore, prodotti sceltissimi. Inoltre, c’è anche la pasticceria sarda con amaretti, papassinos, teliche ecc. E non potevano mancare le seadas”.

Roberta è un vulcano di idee, la passione e il coraggio non le mancano; ci sono tutti gli ingredienti per fare un bel percorso accompagnato dal successo e le tante persone presenti, unitamente ad una rappresentanza del Circolo Sardo spezzino, testimoniamo che la proposta è stata ben accolta e c’è stato un unanime apprezzamento dei gusti proposti.

La gelateria è aperta tutti i giorni dalle 16 alle 23.

14 risposte a “CON “L’ISOLA”, TRACCE DI SARDEGNA A LA SPEZIA: GRANDE SUCCESSO ALL’INAUGURAZIONE DELLA GELATERIA ARTIGIANALE DI ROBERTA PORCEDDU”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *