SU “ARCHEOLOGIA VIVA”, L’OLIO E LA SARDEGNA: RAPPORTO ANTICO E VITALE

di CINZIA LOI

Olio di oliva e anche… olio di lentisco: in questa terra di antichissima produzione olearia rimane problematico l’accertamento di sistemi e impianti per ricavare il prezioso liquido che al pari del vino ha accompagnato lo sviluppo delle civiltà mediterranee

Tecniche di produzione dell’olio in Sardegna erano note con ogni probabilità fin dalla Preistoria, così come dimostrano – seppure indirettamente – i ritrovamenti avvenuti nella vicina Corsica, nel riparo sotto roccia di Scaffa Piana (Saint-Florent, Haute-Corse) datato al V millennio a.C.: in questo sito sono stati rinvenuti noccioli carbonizzati di oleastro (l’olivo selvatico) e messe in luce strutture riferibili a un sistema di spremitura con pressa.

[continua a leggere sulla rivista]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *