STORIA SINTETICA DEI CONGRESSI DELLA LEGA SARDA E DELLA FEDERAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI SARDE IN ITALIA

di PAOLO PULINA

In questo periodo di forzato “confinamento” ho proceduto ad aggiornare il capitolo LA NOSTRA STORIA  della Sezione CHI SIAMO del sito della F.A.S.I. (Federazione Associazioni Sarde in Italia):  https://www.fasi-italia.it/chi-siamo

Ho ripercorso lo svolgimento dei Congressi della Lega Sarda e poi della F.A.S.I. nelle pagine de “Il Messaggero Sardo” cartaceo e on line e, per gli ultimi Congressi F.A.S.I., nelle pagine del giornale on line “Tottus in Pari” e ho indicato quindi i riferimenti bibliografici per ogni Congresso. In questo modo viene facilitata la ricerca di chi volesse documentarsi su ciascuno degli appuntamenti congressuali. Naturalmente per una completa informazione si rimanda agli Atti a stampa, volumi che non dovrebbero mancare nella biblioteca di ogni Circolo.

Qui sotto il testo aggiornato così come si presenta nel sito.

LA NOSTRA STORIA

LA F.A.S.I.

L’acronimo F.A.S.I., Federazione delle Associazioni Sarde in Italia, è stato ufficializzato nel primo congresso dell’organizzazione, tenuto a Roma il 19 e 20 febbraio 1994.

La denominazione F.A.S.I. ha sostituito quella precedente di “Lega dei circoli sardi nell’Italia continentale” (o “Lega Sarda”).

Il primo “Convegno della emigrazione sarda” si tenne ad Alghero, nei giorni 8 e 9 gennaio 1972; si veda “Il Messaggero Sardo” gennaio 1972, pagine 3-14.

In rapporto agli esiti di quel primo Convegno, a conclusione di diverse riunioni tenute a Genova e a Savona nei giorni 17 e 18 novembre 1973, fu ufficialmente costituita la Lega Italiana dei Circoli degli Emigrati Sardi (LICES).

L’atto costitutivo della LICES porta la data del 18 novembre 1973; fu firmato da: Tullio Locci, Francesco Pala, Sergio Cruccu, Bruno Geraci, Ettore Serra, Giovanni Mulas, Silverio Lai, Antonio Sanna; si veda “Il Messaggero Sardo” novembre 1973, pagine 16-19.

Ecco le assise che determinarono il successivo sviluppo della Lega Sarda:

primo congresso della Lega Sarda (Savona, 28 e 29 febbraio 1976: 12 circoli); slogan: “Emigrazione come fatto di libera scelta”.
Esiti: Collegio di Presidenza: Tullio Locci (presidente), Ugo Ibba, Sergio Cruccu,  Ettore Serra, Bruno Geraci. Direttivo: Giorgio Pisano, Silverio Lai, Salvatore Porcu, Salvatore Piras, Francesco Pala, Sebastiano Pintori, Baingio Diez, Giovanni Ortu. Si veda “Il Messaggero Sardo” marzo 1976, numero speciale, pagine 3-22.

Secondo congresso della Lega Sarda (Cinisello Balsamo, 7 e 8 aprile 1979: 13 circoli); slogan: “Gli emigrati vogliono essere presenti non solo dove si discute ma anche dove si decide”.

Esiti: Comitato di Presidenza: Tullio Locci (presidente), Ugo Ibba (vicepresidente), Ettore Serra (vicepresidente), Baingio Diez, Giovanni Ortu. Direttivo: 26 componenti (2 per Circolo). Si veda “Il Messaggero Sardo” aprile 1979, pagine 12-22.

Seconda conferenza sull’emigrazione (Nuoro, 30-31 ottobre e 1° novembre 1981). È stato pubblicato nel 1983 il volume con gli atti e i documenti, pagine 268. Per una sintesi si veda “Il Messaggero Sardo” novembre 1981, numero speciale, pagine 4-32.

Terzo congresso della Lega Sarda (Torino, 18 e 19 dicembre 1982: 16 circoli); slogan “Sardegna”. Esiti: Comitato di Presidenza: Tullio Locci (presidente), Gabriella Carta (vicepresidente), Antonio Manca (vicepresidente), Francesco Alba, Ettore Serra. Direttivo; 32 componenti (2 per Circolo). Si veda “Il Messaggero Sardo” gennaio 1983, pagine 13-20.

Quarto congresso della Lega Sarda (Pavia, 15 e 16 novembre 1986: 25 circoli); slogan “La coscienza della propria identità culturale, presupposto per la partecipazione degli emigrati alla rinascita della Sardegna”.

Esiti nel gennaio 1987: Comitato di Presidenza: Tullio Locci (presidente), Jade Corda (vicepresidente vicario), Pietro Dau (vicepresidente), Ida Sassu, Filippo Soggiu. Direttivo: 46 componenti. Si veda “Il Messaggero Sardo” dicembre 1986, pagine 9-20; “Il Messaggero Sardo” febbraio 1987, pagine 14-15;  il volume Dieci anni di attività 1982-1991 del  Circolo culturale sardo “Logudoro” di Pavia, a cura di Paolo Pulina, Pavia,  Antares, 1991, cfr. pp. 96-119.

Conferenza di organizzazione della Lega Sarda (Salice Terme, in Oltrepò pavese, 17 e 18 dicembre 1988); si veda “Il Messaggero Sardo” dicembre 1988, pagine 8-11.

Convenzione programmatica dell’emigrazione “I sardi oggi nel mondo” (Quartu Sant’Elena, 8-11 marzo 1989), della quale sono stati pubblicati nel 1990 gli atti e i documenti. Si veda “Il Messaggero Sardo” marzo-aprile 1989, numero speciale, pagine 9-35.

Quinto congresso della Lega Sarda (Bologna, dicembre 1989); slogan “La Sardegna proiettata verso l’Europa del 2000: ruolo, contributo e partecipazione dell’emigrazione”.

Esiti alla fine di gennaio 1990: Comitato di Presidenza: Salvatore Porcu (presidente), Filippo Soggiu (vicepresidente), Antonio Porcu (vicepresidente). Dell’Esecutivo fanno parte anche: Raffaele Melis, Franco Piras, Gerolamo Peretti, Antonino Piga, Jade Corda, Francesco Alba, Giorgio Pisano, Antonio Mereu. Si veda “Il Messaggero Sardo” gennaio 1990, pagine 9-17 e “Il Messaggero Sardo” febbraio 1990, pagina 27.

Presidenti della Lega Sarda sono stati:

Tullio Locci (dal 1976 al 1987); Salvatore Porcu (dal 1988 ad aprile 1991), dopo Consiglio Direttivo Nazionale del 19 dicembre 1987 a Cinisello Balsamo, si veda “Il Messaggero Sardo” gennaio 1988, pagine 12-13; Don Francesco Alba (da maggio 1991 a gennaio 1994), si veda “Il Messaggero Sardo” maggio 1991, pagina 20.

La F.A.S.I. nasce a Peschiera Borromeo il 13 giugno 1993 come Federazione delle Associazioni Sarde in Italia.

Il primo congresso della F.A.S.I. è stato organizzato a Roma il 19 e 20 febbraio 1994; slogan: “La diaspora dei sardi e lo sviluppo della Sardegna”.

Esiti: Comitato Esecutivo: Filippo Soggiu (presidente), Luciano Locci (vicepresidente), Maurizio Fadda (vicepresidente), Tonino Mulas, Paolo Siddi, Maurizio Solinas, Francesco Alba. Per una sintesi si veda “Il Messaggero Sardo” marzo 1994, pagine 9-15.

Il secondo congresso della F.A.S.I.  (63 circoli) si è tenuto a Olbia il 28 e 29 marzo 1998. Slogan

“I Sardi nel mondo: una risorsa per la Sardegna/ Sardos peri su mundu: una sienda pro sa terra nostra”.

Esiti: Comitato Esecutivo: Filippo Soggiu (presidente), Tonino Mulas (vicepresidente), Serafino Vanni Lai (vicepresidente), Onorio Boi, Maurizio Solinas, Paolo Siddi, Efisio Corda.

È stato pubblicato nel 1999 il volume con gli atti e i documenti. Per una sintesi si veda “Il Messaggero Sardo” aprile 1998, numero speciale, pagine 4-14.

Il terzo congresso della F.A.S.I. (65 circoli) si è svolto a Genova il 23 e 24 marzo 2002. Slogan

“I Sardi nel mondo: cultura, identità, partecipazione”.

Esiti: Comitato Esecutivo: Tonino Mulas (presidente), Serafino Vanni Lai (vicepresidente vicario), Simone Pisano (vicepresidente), Paolo Siddi, Onorio Boi, Paolo Pulina, Maria Antonietta Deroma. Presidente onorario: Filippo Soggiu. È stato pubblicato nel 2003 il volume con gli atti e i documenti. Per una sintesi si veda “Il Messaggero Sardo” aprile 2002, pagine 13-20 e “Tottus in Pari” n. 43, aprile 2002, pagine 1-5.

Il quarto congresso della F.A.S.I. ha avuto luogo a Milano nei giorni 2-4 giugno 2006 (68 circoli).

Slogan “I Sardi nel mondo: una rete per la conoscenza e l’innovazione”.

Esiti: Comitato Esecutivo: Tonino Mulas (presidente), Serafina Mascia (vicepresidente vicaria), Simone Pisano (vicepresidente), Pasqualina Pira, Paolo Pulina, Virgilio Mazzei, Luciano Locci. Presidente onorario: Filippo Soggiu. È stato pubblicato il volume con gli atti e i documenti. Per una sintesi si veda “Il Messaggero Sardo” luglio 2006, pagine 11-19 e “Tottus in Pari” n. 144, giugno 2006, pagine 1-12;  

Il quinto congresso della F.A.S.I. si è tenuto ad Abano Terme (PD) dal 21 al 23 ottobre 2011 (72 circoli). Slogan “Su tempus benidore. Progettare il futuro: il contributo dei Sardi nel mondo ai tempi della crisi”.

Esiti: Comitato Esecutivo: Serafina Mascia (presidente), Gemma Azuni, Massimo Cossu, Giulio Cesare Pittalis, Paolo Pulina, Franco Saddi, Giovanni Paolo Collu. Vicepresidenti: Antonello Argiolas e Maurizio Sechi, coordinatori rispettivamente della Circoscrizione Centro-Nord e della Circoscrizione Nord-Ovest dei Circoli F.A.S.I. Presidente onorario: Tonino Mulas; Presidente emerito: Filippo Soggiu.

È stato pubblicato il volume con gli atti e i documenti. Per una sintesi si veda “Il Messaggero Sardo” novembre 2011, pagine 1-7 e, nel sito web www.ilmessaggerosardo.com, “Messaggero on line. Il giornale dei Sardi nel Mondo”, novembre 2011, pagine 1-8,  e “Tottus in Pari” n. 368, novembre 2011, pagine 1-12.

Il sesto congresso della F.A.S.I. si è tenuto a Quartu Sant’Elena (Cagliari) dal 28 al 30 ottobre 2016  (72 circoli). Slogan “Continente/Sardegna. La rete degli emigrati sardi patrimonio dell’Isola. Solidarietà, cultura, progettualità: risorse per un nuovo sviluppo”.

Esiti: Comitato Esecutivo: Serafina Mascia (presidente), Maurizio Sechi (vicepresidente vicario),  Paolo Pulina (vicepresidente),  Antonello Argiolas, Gemma Azuni, Bastianino Mossa, Rita Danila Murgia. Presidente onorario: Tonino Mulas; Presidente emerito: Filippo Soggiu. È stato pubblicato il volume con gli atti e i documenti. Per una sintesi si vedano le notizie in Primo Piano nel sito web www.ilmessaggerosardo.com, mese di novembre 2016, e “Tottus in Pari” n. 640, novembre 2016, pagine 1-14.

Alcune copertine di TOTTUS IN PARI dedicate ai congressi F.A.S.I.

1998
2002
2006
2012
2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *