IL FESTIVAL DI TAVOLARA IL 24 MAGGIO ADERISCE ALL’INIZIATIVA “CINEMA DA CASA” CON UNA DIRETTA STREAMING

di ENZO CUGUSI

“Una notte in Italia”, il celebre festival di Tavolara che si svolge sull’isola nel golfo di Olbia, unica arena al mondo a cui si accede solo via mare, aderisce quest’anno al progetto “Cinema da casa” ideato da Alice nella Città – sezione della Festa del Cinema di Roma, una maniera inedita e gratuita per attirare l’attenzione sul mondo del cinema. L’evento diffuso in molte città italiane ha visto l’adesione della Fondazione Film Commission della Regione Autonoma della Sardegna. L’imperdibile evento sarà visibile in diretta streaming sulla pagina Facebook del Festival del cinema di Tavolara, domenica 24 maggio dalle ore 20.30. Con la conduzione di Marco Navone interverranno Piera Detassis, direttore artistico del festival, Augusto Navone, direttore dell’Area marina protetta e i volti popolari di Geppi Cucciari e Neri Marcorè.

Il festival, fondato da fratelli Marco e Augusto Navone con la direzione artistica di Piera Detassis, porta da trent’anni nella splendida cornice dell’isola del Golfo di Olbia proiezioni straordinarie e incontri con alcuni dei maggiori esponenti del cinema italiano e internazionale. Domenica sarà possibile vedere, introdotti dai registi: “Tavolara mon amour” di Peter Marcias, “Eccomi (Flamingos)” di Sergio Falchi e “Sonus” di Andrea Mura. Chiuderà  il programma “Effetto riserva … un anno dopo” video realizzato dall’AMP di Tavolara. In attesa di ritrovare la magia della sala, il live streaming di “Una notte in Italia” è un appuntamento da non perdere. L’associazione Argonauti ha presentato l’iniziativa con queste parole: “La programmazione ha voluto considerare la produzione filmica made in Sardegna e ha attinto dal progetto Visioni Sarde, nato nel 2014 all’interno dello storico Festival bolognese Visioni Italiane come vetrina per il cinema di qualità ‘Made in Sardegna’ e strumento di valorizzazione dei giovani talenti attraverso la rete dei circoli sardi. L’Associazione Argonauti, con questa piccola azione, vuol dare un segnale di ripresa all’uscita da uno dei periodi più bui della nostra storia nazionale e particolarmente drammatico per il comparto del cinema e dello spettacolo dal vivo in generale. Viva il cinema”. Appuntamento per domenica 24 dalle 20.30 in diretta streaming su https://www.facebook.com/FestivalTavolara  e sui muri all’esterno dell’Associazione sardi Gramsci di Torino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *