“L’ISOLA DI MEDEA” DI SERGIO NAITZA A BOLOGNA IL 13 FEBBRAIO AL CINECLUB BELLINZONA (ORE 20.45)

di BRUNO CULEDDU

Giovedì 13 febbraio il Cineclub Bellinzona di Bologna presenterà alle ore 20:45 la riedizione del documentario “L’isola di Medea” alla presenza del regista Sergio Naitza, di Nadia Stancioff, assistente di Maria Callas, e di Roberto Chiesi, storico del cinema.

Il documentario scritto e diretto dal nuorese Sergio Naitza ricostruisce il rapporto davvero speciale che si era creato, poco più di cinquant’anni fa, fra lo scrittore-regista più scomodo e provocatorio dei suoi tempi, Pier Paolo Pasolini, e la cantante lirica più acclamata del mondo, la ‘diva’ Maria Callas, durante la lavorazione del film “Medea”.

Naitza racconta la storia della loro amicizia attraverso le testimonianze di Dacia Maraini, Piera Degli Esposti, Ninetto Davoli e altri protagonisti di quel set. Attraverso i ricordi e gli aneddoti degli amici più cari e di chi partecipò alla lavorazione di “Medea” riemerge il racconto di un amore obliquo: imprevedibile perché impossibile, eppure tangibile nell’interazione appassionata che i due ebbero per quasi due anni di riprese.

 
Il Cineclub Bellinzona di Bologna propone adesso la riedizione del documentario, arricchito con l’intervista inedita al Premio Oscar Dante Ferretti, che proprio con “Medea” esordiva firmando la sua prima scenografia.

L’appuntamento di giovedì 13 è imperdibile e tutti i bolognesi sono invitati al Cineclub Bellinzona, via Bellinzona 6, alle ore 20.45.

(Parcheggio gratuito in cortile interno. Ingresso: €5,50; con Card Musei Metropolitani: €4,50)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *