IL DUO MARIMBA E IL GRUPPO FOLK “AMEDEO NAZZARI”: IL FOLKLORE SARDO A ZURIGO CON L’UNIONE DEGLI EMIGRATI “EFISIO RACIS”

di RENZO SCANU

Si è svolta a Zurigo una grande manifestazione folkloristica organizzata dall’Associazione Culturale Sarda “Efisio Racis” di Zurigo con la collaborazione della Federazione dei Circoli Sardi in Svizzera e con il patrocinio e il contributo della Regione Autonoma della Sardegna.

La sala della Missione Cattolica di lingua Italiana di Zurigo era gremita da un folto pubblico, non solo sardo, che ha molto apprezzato le proposte artistiche e culinarie che il direttivo del circolo ha proposto. Il minuzioso lavoro di volontariato per la preparazione dell’evento ha dato una volta di più i suoi frutti e la soddisfazione generale era palpabile nella sala e sopra il palco.

Dopo il saluto del presidente del circolo, Andrea Basoli, e alcune informazioni sullo svolgimento della serata date dal Cavalier Domenico Scala, si è entrato nel vivo dello spettacolo, che è stato condotto da Jolanda Scanu con l’entusiasmo e la simpatia che sempre la contraddistinguono.

La prestazione musicale è stata opera del DUO MARIMBA di Daniela Mulas e Pippo Giomi, con la partecipazione straordinaria di Eugenio Romano (ex membro del leggendario gruppo “I Bertas”) che hanno proposto diversi brani tradizionali e moderni cantati in sardo, partecipando anche all’esibizione dei cantanti Renzo e Jolanda Scanu, membri del circolo, nell’esibizione di alcuni brani dei Tazenda.

La parte coreografica è stata opera dei ballerini Silvana Negri, Christian Ferro, Daniela Vanzini e Claudio Saddi, appartenenti al Gruppo Folk “AMEDEO NAZZARI”, che hanno dato sfoggio sul palco delle loro qualità artistiche ed hanno anche coinvolto nel finale il pubblico con un ballo tondo.

Nella lunga pausa tra la prima e la seconda parte dello spettacolo, il pubblico ha potuto gustare le pietanze e i vini che sono stati portati direttamente dalla Sardegna per l’occasione. Accanto ai tradizionali Malloreddus al sugo, quest’anno sono stati preparati anche dei piatti freddi con salsiccia, pecorino e olive della nostra terra, accompagnati da una spianata. Per annaffiare queste portate si è potuto scegliere tra Birra Ichnusa, Vermentino di Sardegna (Blu), Le Bombarde (Cannonau) e Cabriol (Uve Cagnulari), selezione che è stata molto apprezzata dall’eterogeneo gruppo di commensali.

L’Unione Emigrati Sardi “Efisio Racis” di Zurigo ha ancora una volta dimostrato che l’attaccamento alle nostre tradizioni rimane sempre vivo negli emigrati della Sardegna e nei loro discendenti che vivono in Svizzera e soprattutto nel Canton Zurigo. Tutti quelli che quest’anno non sono potuti andare sull’isola hanno avuto almeno questa consolazione: un pezzo di Sardegna è venuto da noi!

2 risposte a “IL DUO MARIMBA E IL GRUPPO FOLK “AMEDEO NAZZARI”: IL FOLKLORE SARDO A ZURIGO CON L’UNIONE DEGLI EMIGRATI “EFISIO RACIS””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *