LA PRESENTAZIONE IL 13 LUGLIO AD USSASSAI, DELLA CARTA ITTICA REGIONALE

di GIUSEPPE DEPLANO

L’Associazione “Trempa Orrubia”, con la collaborazione dell’Aps Pro Loco ed il patrocinio del Comune di Ussassai, organizza una conferenza/dibattito con la presentazione della “Carta Ittica Regionale”. L’incontro si terrà sabato 13 luglio 2019, alle ore 18.30, nella sala conferenze del Centro sociale Cobingiu di Ussassai. Sono previsti gli interventi di Maria Bonaria Careddu (Servizio Tutela della natura e politiche forestali della DG Difesa dell’ambiente della Regione autonoma della Sardegna) e Andrea Sabatini (Dipartimento Scienze della vita e dell’ambiente dell’Università degli studi di Cagliari). Saranno presenti anche i rappresentati della Associazioni di pescatori di Ussassai, Ulàssai ed Escalaplano, la cui attività si inserisce in un contesto sportivo, ma anche di tutela del territorio e della biodiversità. Inoltre è prevista la partecipazione dei sindaci Gian Basilio Deplano (Ussassai), Gianluigi Serra (Ulassai), Marco Lampis (Escalaplano) e Marcello Cannas (Seui).

La “Carta ittica regionale”, che sarà presentata nel corso della conferenza, è lo studio elaborato dall’Università di Cagliari teso a evidenziare l’attuale stato di conservazione della fauna ittica nelle acque interne della Sardegna (già presentato a Cagliari lo scorso febbraio). La Carta nasce per monitorare e mettere a punto le misure più idonee per la salvaguardia degli ecosistemi fluviali e in particolare delle specie autoctone minacciate da specie alloctone, introdotte nel sistema a fini soprattutto sportivi, dalle opere dell’uomo (dighe e deviazioni di corsi d’acqua), oltre che dai cambiamenti climatici. Inserito in questo contesto è il sistema del Flumineddu, principale affluente del Flumendosa, che interessa almeno quattro Comuni tra Ogliastra, Barbagia di Seulo e Sarcidano: Ussassai, Ulàssai, Seui ed Escalaplano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *