PREMIÈRE A BOLOGNA PER “KENTANNOS!” DI VICTOR CRUZ (IL 14 GIUGNO AL CINEMA EUROPA)

di BRUNO CULEDDU

Kentannos! di Victor Cruz verrà proiettato in anteprima nazionale a Bologna il 14 giugno presso il Cinema Europa.

Il documentario è stato inserito nel programma del Biografilm Festival, l’importante rassegna bolognese dedicata a film di vari stili e nazionalità. Dopo aver ospitato nell’edizione scorsa “Il Clan dei Ricciai” di Pietro Mereu, il festival riconferma così l’apprezzamento per il cinema “made in Sardegna”, diventato ormai una fucina di talenti e di opere dal respiro internazionale.

Kentannos!, co-produzione italo argentina di Kino Produzioni, è stato infatti realizzatoanche con ilsostegno della Regione Autonoma Sardegna, Fondazione Sardegna Film Commission,Fondo Filming Cagliari – Fondo Sardegna Ospitalità.

Il documentario esplora con sguardo tenero e delicato le “blue zones”: le zone che vantano il maggior numero di centenari al mondo. Tra esse spicca la Sardegna, in particolare l’Ogliastra, che viene associata agli altri territori del pianeta dove le speranze di vita sono nettamente più alte della media: il Costa Rica e l’isola giapponese di Okinawa. Il film è stato girato proprio tra il Costa Rica, il Giappone e la Sardegna.

Nell’isola le riprese sono avvenute a Perdasdefogu e Villagrande Strisaili, con il pieno favore e la grande disponibilità della popolazione locale. Il regista Victor Cruz, argentino di Buenos Aires, ne ha dato pubblica testimonianza in più occasioni:

 «È stata un’esperienza meravigliosa, prima di tutto per il contatto con la gente. Le persone sono state fantastiche con me, si sono messe a disposizione del progetto. Sono stato più volte in Sardegna e già dalla prima volta mi sono sentito come a casa. Tutti mi hanno aperto la loro abitazione, raccontato la loro vita. Mi hanno accolto benissimo, sempre con una stupenda predisposizione a parlare, a condividere. Una cosa bellissima. La vostra isola mi ha colpito davvero per tanti aspetti, in particolare per l’importanza della famiglia nella comunità e il rispetto per gli anziani».

Sinossi.

Kentannos! racconta le storie di persone provenienti da diverse parti del mondo che, arrivate alla soglia dei cent’anni, sono accomunate da un legame profondo con la vita e la famiglia. In Costa Rica, la figlia di Pachito teme che all’età di 98 anni il padre non sia più in grado di andare a cavallo e tenta di proibirglielo. In Sardegna, Adolfo chiede come regalo per il suo novantatreesimo compleanno di pilotare un aeroplano, che è stato da sempre il suo sogno. Sull’isola di Okinawa, Tomi, 93 anni, fa parte di una pop band famosa in tutto il Giappone e partecipa a qualsiasi tournée che organizzano, non importa dove. Indifferenti alla loro età anagrafica, queste persone continuano a vivere una vita piena di emozioni e desideri, e così facendo ispirano tutti noi a inseguire i nostri sogni.

Kentannos! sarà visibile a Bologna presso il Cinema Europa, Via Pietralata 55, venerdì 14 giugno alle ore 19.30: sarà presente il regista Victor Cruz. È un’occasione da non perdere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *