DUE GIOVANI IN FUGA ATTRAVERSO L’ASPRO PAESAGGIO DELLA SARDEGNA: IN USCITA “FIORE GEMELLO” DI LAURA LUCHETTI

di BRUNO CULEDDU

Arriva in sala dal 6 giugno “Fiore Gemello”, l’opera seconda della regista Laura Luchetti.

Il film, girato interamente in Sardegna, racconta la storia di due ragazzi in fuga da un passato che vogliono lasciarsi alle spalle. Basim è un immigrato clandestino proveniente dalla Costa d’Avorio, Anna è la figlia di un trafficante di migranti. Lui vive alla giornata senza un tetto, lei scappa da un evento violento che l’ha traumatizzata. Fugge da un mostro e da un mondo crudele che lucra sulle vite dei profughi provenienti dall’Africa. All’inseguimento rabbioso di Anna c’è Manfredi, il violento trafficante per cui suo padre lavora. Basim, incontrandola, decide di prendersene cura, di difenderla e nutrirla amorevolmente. Sorretti dall’amore, i due giovani intraprendono un viaggio pericoloso in una Sardegna bellissima, ruvida e misteriosa.

La peculiarità dell’opera è data anche dalla scelta degli interpreti, entrambi esordienti.

Kallil Khone (Basim), venti anni, è sceso davvero da un barcone proveniente dalla Libia. Fuggito a piedi dalla Costa d’Avorio, dopo aver percorso a piedi mezza Africa è arrivato fino alle coste del Mediterraneo, da dove si è imbarcato per l’Italia a bordo di un gommone. Il suo sogno era proprio recitare, fare l’attore.

Anastasiya Bogach (Anna), diciannovenne, vive a Cagliari. Fino a 5 anni ha vissuto in Ucraina e ha poi attraversato l’Europa per raggiungere i genitori. È arrivata a Cagliari in piena notte in un furgoncino guidato dal padre.

Completano il cast Giorgio Colangeli (Fioraio), Aniello Arena (Manfredi), Fausto Verginelli, Mauro Addis, Franco Pintus e Alessandro Pani.

Il film, girato tra saline, boschi e sul greto di corsi d’acqua, è stato ripreso tra Sant’Antioco, Gonnesa, San Giovanni Suergiu, Ussana e Siliqua.

“Fiore Gemello” è prodotto da Picture Show con Donkadillo Films in collaborazione con Rai Cinema, con il contributo del MiBAC e il sostegno di Regione Sardegna e il supporto della Regione Lazio e della Sardegna Film Commission.

Il suo palmarès comprende già l’Antigone d’oro per il Miglior Film al Cinemed – Festival Cinéma Méditerranéen Montpellier 2018, l’Honourable Mention al Toronto International Film Festival 2018, il Premio del Pubblico al Festival del Cinema Italiano di Madrid 2018 e l’Amilcar du Jury Jeunes al Festival du Film Italien de Villerupt 2018.

Distribuito dalla Fandango, sarà nelle sale a partire dal 6 giugno.Assolutamente da non perdere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *