LA MOSTRA FOTOGRAFICA SULLA SARTIGLIA DI ORISTANO A MONZA SINO AL 6 MARZO CON IL CIRCOLO “SARDEGNA”

Si è svolta a Monza l’inaugurazione della mostra sulla Sartiglia di Oristano (sarà visitabile sino al 6 marzio al Liberthub). L’evento, organizzato dal circolo “Sardegna” del capoluogo brianzolo, ha visto la presenza al taglio del nastro dell’Assessore alla cultura del comune di Monza, Massimiliano Longo. Il circolo degli emigrati era guidato dal Presidente Gianni Branca, dalla vice Presidente Ofelia Usai e da diversi soci.

La mostra è patrocinata dalla Regione Sardegna – Assessorato al Lavoro, dalla Provincia di Monza e Brianza e dal comune Ospitante. Diverse e suggestive le immagini in cui viene riproposta in tutta le sue fasi la famosa Giostra Equestre che si svolge ad Oristano sin dal 1543. La mostra offre un percorso attraverso i Gremi dei Contadini e dei Falegnami, alla composizione della Sartiglia con i cavalieri, i tamburini e le donne in costume per le vie della città.

Nella presentazione dell’evento, un pensiero solidale è andato ai pastori sardi in rivolta per il riconoscimento monetario del loro duro e prezioso lavoro. Parole di stima verso la Sardegna e l’impegno dei suoi emigrati sono giunte dall’Assessore presente mentre la poetessa Ofelia Usai ha illustrato la tradizione del Carnevale nell’isola che non è soltanto Sartiglia.

Chiusura con un buffet di prodotti sardi e brianzoli per sugellare ancora una volta un binomio vincente. Il prossimo appuntamento del circolo “Sardegna” sarà il 3 marzo a Villasanta con un convegno dedicato a Grazia Deledda, una mostra di pittura di Gian Pietro Bernardini e i gioielli di Francesca Bellu (www.paneoro.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *