UNA FIGURA LETTERARIA PATRIMONIO DI TUTTI: A BELLEGRA CON GLI EMIGRATI SARDI DI ROMA OMAGGIO A GRAZIA DELEDDA

di PIERO NERA

La cultura non appartiene a una regione o a un paese ma appartiene a tutti noi, con questo spirito è stata organizzata la serata del 12 gennaio 2019 presso l’aula consiliare del comune di Bellegra sulla vita e le opere di Grazia Deledda.

Ciò è stato possibile con la lungimiranza del sindaco del luogo Flavio Cera e l’impegno dell’assessore alla cultura Alessandra Fanicchia che hanno dato corso al progetto e hanno fatto del tutto affinché ogni cosa fosse organizzata nel migliore dei modi e al Presidente del Gremio Antonio Maria Masia per aver organizzato questo ennesimo importante incontro con la cultura, va il mio ringraziamento.

Un folto pubblico attento ha partecipato alla conferenza, tale successo si deve all’esperienza e preparazione dei conferenzieri, presentati da Maria Antonietta Schirru.

Antonio Casu ha approfondito come l’Italia di allora non riconobbe il valore della Deledda, Neria De Giovanni scrittrice e critica letteraria profonda conoscitrice della vita delediana, ha presentato alcuni episodi della vita dell’autrice e il carattere dei suoi personaggi.

Antonio Maria Masia ha arricchito con il suo intervento la serata, insieme alle letture tratte dai libri della Deledda a cura di Francesca Iacovelli e Giuseppe Coda accompagnati in musica dalla chitarra di Lorenzo Sorgi. A tutti i conferenzieri va il mio ringraziamento per la serata delediana che ci hanno regalato.

Laura e Margherita Ciani con il loro coro ci hanno deliziato con No POTHO REPOSARE una melodia sarda che ha entusiasmato tutti, a loro vanno i miei complimenti. Con piacere ho apprezzato la crescita di un gruppo di giovani entusiasta che sta dando un risalto al nostro borgo, di questo si deve lodare Alessandra Fanicchia che con il suo entusiasmo sta contagiando tutti.

Una serata di grande partecipazione, un grazie a tutti.

Una risposta a “UNA FIGURA LETTERARIA PATRIMONIO DI TUTTI: A BELLEGRA CON GLI EMIGRATI SARDI DI ROMA OMAGGIO A GRAZIA DELEDDA”

  1. Il merito per questa interessante e ottimamente riuscita iniziativa, molto partecipata e di elevato spessore culturale va in larga misura all’amico Piero Nera che nè è stato ideatore e suggeritore. Il Gremio ha aderito e supportato con entusiasmo insieme alla preziosa e importante collaborazione di Neria De Giovanni, Antonio Casu, e Maria Antonietta Schirru.
    Insomma, un insieme di energie sarde che hanno evidenziato e realizzato in questa circostanza il vero significato di: “fortza paris”, coinvolgendo il Sindaco e l’ Assessore di Bellegra che ci ospitava e tanti cittadini bellegrani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *