CACCIA APERTA AI PLAY OFF: D’AUTORITA’ LA VITTORIA DI SASSARI IN CASA DELLA QUOTATA AVELLINO

ph: Rok

La Dinamo Banco di Sardegna continua la sua corsa a caccia di un pass per i playoff e si impone nella sfida della 13°giornata di ritorno in Irpinia: i giganti conquistano i due punti in palio battendo la Scandone Avellino 67-80. In controllo fin dal primo quarto, trascinati da un super Achille Polonara (16 pt 3/3 da due e 3/5 da tre, 5 rb), i giganti biancoblu sono bravi a gestire il ritmo partita nell’arco dei 40’ contenendo l’offensiva irpina grazie a un ottimo lavoro di squadra. Cinque uomini in doppia cifra per coach Markovski: oltre a Polonair, bene Scott Bamrfoth, a referto con 16 punti, 4 rimbalzi e 3 assist, e Shawn Jones (15 pt, 4 rb). Determinante l’apporto di Rok Stipcevic (11 pt, 5 rb) e Josh Bostic (10 pt) e debutto in maglia biancoblu per Lorenzo Bucarelli, a referto dalla lunetta con i primi punti nelle file della Dinamo Banco di Sardegna.

Coach Markovski manda in campo Bostic, Bamforth, Jones, Stipcevic e Polonara, coach Sacripanti risponde con Wells, Fitipaldo, Leunen, Rich e Fesenko. Avvio di intensità per il Banco che, dopo aver fronteggiato i padroni di casa punto a punto, trova il break con un super Polonara (10 pt) e Stipcevic in versione cecchino dall’arco. Dopo 10’ il tabellone dice 13-25 dopo l’appoggio al ferro di Filloy. Nel secondo quarto la Scandone piazza il break di 17-9 che gli permette di riportarsi fino al -4. In avvio Filloy e Scrubb firmano il -5, Polonara riporta i suoi avanti siglando il +10. I padroni di casa accorciano con l’ex Dinamo D’Ercole, ma Jones tiene il Banco avanti. Al 20’ è 30-34. Al rientro dall’intervallo lungo la Scandone si riporta in parità con Filloy: Jones e Spissu ricacciano indietro l’offensiva irpina e scavano il gap con l’aiuto di un super Bamforth. Il giocatore originario di New Mexico firma il nuovo vantaggio in doppia cifra e piazza il break complice Josh Bostic. Rich tiene a galla gli irpini: Lorenzo Bucarelli si iscrive a referto in maglia Dinamo monetizzando dalla lunetta il fallo di Fitipaldo. Avellino accorcia con l’ex Lawal: al 30’ il tabellone dice 46-63. I giganti restano in controllo con Stipcevic e Jones siglando il +18. La Sidigas, condotta da Wells si riporta in partita, ma Planinic e Bamforth tengono il Banco avanti. Avellino tenta l’ultimo aggancio, ma i giganti restano al comando con Bamforth e Jones. Al PalaDelMauro la sfida della 13° giornata di ritorno finisce 67-80, la Dinamo espugna il palazzo irpino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *