LA FEDERAZIONE DEI CIRCOLI SARDI IN SVIZZERA CONFERMA ANTONIO MURA ALLA PRESIDENZA: RICHIESTA ALLA REGIONE UNA VERA POLITICA SULL’EMIGRAZIONE

ph: Antonio Mura

di Nando Ceruso

Così è stato deciso dal Consiglio Nazionale riunitosi a Zurigo che ha ufficializzato le cariche sociali in seno alla Federazione dei Circoli sardi in Svizzera. Antonio Mura, riconfermato  presidente,  ha dato inizio al nuovo programma d’azione partendo dalla premessa che a fine mandato congressuale sia concretizzato il processo di coinvolgimento dei giovani. Giovani che attraverso le loro competenze  e professionalità rappresentino il futuro di progresso della federazione dei circoli Sardi in Svizzera e di collegamento che le istituzioni della Regione. L’ottimo lavoro organizzativo che  ha determinato l’ottima riuscita del congresso è stato possibile grazie Circoli Federati di Bodio, Ginevra, Goldach, Losanna , Lucerna e del Circolo  “E. Racis”  di Zurigo che ha ospitato il Congresso . Ringraziamenti particolare  sono stati  rivolto ai presidenti dei Circoli  Pietro Fadda, Lorenzina Zuddas, Pietrino Cossu, Josiane Masala, Andrea Basoli al Cassiere  Gigi Masia e al revisore dei Conti  Giovanni Pinna . Sono state espresse parole di ringraziamento anche per Antonio Mura e Domenico Scala che grazie alla loro esperienza hanno saputo guidare i Circoli  verso un Congresso innovativo e di progresso. A conclusione di un congresso molto positivo e stimolante il direttivo, col riconfermato Presidente Antonio Mura, intende dunque sviluppare l’attività della Federazione dando massima incisività ai di ordine politico e contrattuale con la Regione. Il tal senso ha raccolto le preoccupazioni del collegio presidenziale e del Consiglio direttivo nazionale, derivanti dalla mancanza di una politica regionale avveduta che consideri nella sua realtà ciò che rappresenta  la risorsa emigrazione per la Sardegna. Si tratta di un vuoto politico che da sempre preoccupa il mondo dell’emigrazione, poiché se non dovesse essere superato rischia di scardinare quel sottile filo di congiunzione che ancora lega la Regione al mondo dell’emigrazione. Sarà, dunque, questo uno dei primi campi d’impegno della Federazione Svizzera, rafforzando anche i rapporti  di collaborazione con le altre federazioni dei circoli sardi nel mondo.

Il Consiglio Nazionale della Federazione dei Circoli sardi in Svizzera ha confermato presidente  Antonio Mura del circolo “Forza Paris” di Lucerna. Nell’ Ufficio di presidenza, oltre al presidente onorario Domenico Scala (“Efisio Racis” di Zurigo) Sono stati eletti Lorenzina Zuddas (“Ass. Reg. Sarda di Ginevra) vice presidente, Luigi Masia “Nuraghe” di Losanna) cassiere, Pietro Fadda (“Coghinas” di Bodio) segretario, Pietrino Cossu (“S. Satta di Goldach) vicesegretario.

Il Collegio dei Revisori dei conti è composto da Salvatore Marras (Ginevra) presidente e da Giovanni Pinna (Zurigo), e Efisio Prasciolu (Goldach). Il Collegio dei Probiviri è costituito da Nando Ceruso (Bodio) presidente, e  Antonio Masala (“Nuraghe” di Losanna) e Francesco Salis (Zurigo). Il Consiglio Nazionale è composto da Pietro Fadda (presidente) e Annino Carboni (delegato) del circolo “Coghinas” di Bodio; Lorenzina Zuddas (presidente) e Franco Farci (delegato) dell’ “Ass. Reg. Sarda”di Ginevra; Pietro Cossu (presidente) Aronne Loi (delegato) del circolo “S. Satta” di Goldach; Josiane Masala (presidente) Luigi Masia (delegato) del circolo “Nuraghe” di Losanna, Antonio Mura (presidente) Gino Piras (delegato) del circolo “Forza Paris” di Lucerna; Andrea Basoli (presidente) e Domenico Scala (delegato) del circolo “Efisio Racis” di Zurigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *