CANTINE SARDE SUL TETTO DEL MONDO: BRILLA IL CANNONAU AL “GRENACHES DU MONDE” CON 44 MEDAGLIE ALL’ISOLA


Ecco i vincitori del “Grenaches du Monde 2017”: 44 medaglie alla Sardegna, padrona di casa. Il pienone alla Spagna con 108, a Francia e Italia (in totale) 51 riconoscimenti. Con un totale di 213 medaglie assegnate si conclude la quinta edizione del concorso enologico internazionale, organizzato in Sardegna. Durante la serata “La notte dei Grenaches” organizzata a Cagliari nei locali dell’ex Manifattura tabacchi, annunciati i nomi dei vini vincitori. I cento giurati del concorso premiano 213 vini tra i 684 campioni analizzati dai 100 giurati. Le etichette provenivano da 8 diversi paesi. Tra i riconoscimenti, 104 sono state le medaglie d’oro, 87 quelle d’argento e 22 quelle di bronzo. All’Italia, pari merito con la Francia, sono andate in tutto 51 medaglie, di cui 44 alla Sardegna. Alla Spagna sono invece state assegnate ben 108. Durante la serata la consegna ufficiale del testimone per l’organizzazione del concorso internazionale alla Catalogna, che si svolge ad aprile del 2018 nella Regione di Terra Alta, zona dove si coltiva il Grenaches bianco.  A salutare e ringraziare gli organizzatori anche il vice presidente della Regione Sardegna, Raffaele Paci, che sottolinea che “il vino fa parte dell’identità di una regione e il Cannonau è uno dei simboli dei nostri prodotti, e quindi attraverso questo e con simili manifestazioni volgiamo promuovere i nostri prodotti dell’agroalimentare in tutto il mondo. Ben vengano quindi manifestazioni come questa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *