LIBANO: “CASCHI BLU” ITALIANI ADDESTRANO LE FORZE ARMATE LIBANESI


dal Tenente Colonnello Marco Mele

Si sono conclusi con la cerimonia di consegna degli attestati di frequenza una serie di corsi intitolati “UXO & Mine Awareness”, importanti attività addestrative incentrate sul riconoscimento di ordigni inesplosi e mine terrestri che i militari del contingente italiano di UNIFIL hanno organizzato a favore di personale delle forze armate libanesi e di militari dei contingenti stranieri che operano nell’ambito del Sector West.

Durante le fasi teoriche dei corsi sono state trattate le tematiche relative alla sensibilizzazione sulle minacce esplosive caratteristiche del teatro libanese e sulla potenziale presenza di aggressivi chimici e dei pericoli da essa derivanti.

La fase pratica è stata invece caratterizzata da una serie di esercitazioni durante le quali i frequentatori si sono addestrati al riconoscimento degli ordigni esplosivi convenzionali e alle procedure sanitarie d’urgenza da adottare in caso di incidenti.

Grazie al personale specializzato EOD/IEDD e dal personale qualificato CBRN del contingente nazionale, le forze armate libanesi e il personale militare proveniente dai contingenti non nazionali operanti in ambito UNIFIL hanno incrementato in maniera significativa la preparazione sugli ordigni esplosivi convenzionali a tutto vantaggio dell’interoperabilità e del coordinamento tra le unità di differenti forze armate presenti nell’area di responsabilità del Sector West.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *