IL 17 SETTEMBRE A PLOAGHE LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “SA POESIA DE SAS FEMINAS” DI PIERINA CILLA

ph: Pierina Cilla

evento segnalato da Giovanni Salis

Sabato 17 settembre, alle ore 20:30, a Ploaghe, sarà presentato il libro di Pierina Cilla, intitolato “Sa poesia de sas fèminas”, dae su ‘700 a sos annos chimbanta de su ’900, prefazione di Maria Sale e Anna Cristina Serra.

All’incontro, che si terrà all’interno del suggestivo ex Convento dei Cappuccini, in via Pietro Salis, interverranno: Carlo Sotgiu, Sindaco del Comune di Ploaghe, Giovanni Salis, Delegato per la Cultura, Luca Mele, poeta e studioso della Lingua Sarda.

La pesentazione sarà animata dalle letture dell’attrice Clara Farina, artista della parola e della voce, e vedrà la partecipazione del “Comitadu pro su cantu sardu” A. Desole, con le esibizioni di Nino Manca sonadore a chiterra, Pino Masala cantadore e Sara Satta cantadora, presentati da Tore Patatu. Ingresso libero gratuito.

Nel volume l’autrice ha voluto dimostrare che nella poesia sarda sono esistite anche, e sono state molte, le voci femminili, e ha lavorato per mettere insieme le poetesse di cui ha trovato traccia tra settecento e novecento, dando alle stampe un lavoro di oltre trecento pagine ricche di versi, accompagnati da cenni di presentazione e biografici,

Pedra Tzilla (Pierina Cilla) è nata a Benetutti nel 1963. Si è laureata in Pedagogia e lavora nella Biblioteca Comunale di Sassari. Femminista sin dalla prima ora e animatrice di diversi eventi, dove i diritti delle donne si sono sempre uniti con quelli della Lingua Sarda.

Amante della poesia e poetessa essa stessa, è tra le autrici di “La luce oltre le crepe”, volume di poesie pubblicato da Bernini Editore, per volontà delle poetesse e dei poeti di tutt’Italia, a favore delle popolazioni terremotate dell’Emilia Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *