LA MIA TERRA BRUCIA: LE FORTI RESPONSABILITA’ DI UNA CLASSE POLITICA MENTALMENTE FERMA


di Antonio Putzu

La MIA terra brucia!! Da due mesi, inesorabilmente alzo gli occhi al cielo, lo vedo marrone scuro, riconosco immediatamente i lugubri segnali del fumo. Lavoro in campagna, ma sono anche un forestale, difficilmente mi sbaglio. Ma anche occhi meno esperti si rendono conto senza difficoltà che da qualche parte un inferno terreno sta distruggendo boschi, coltivi, fondi… . La tecnologia ti permette di collegarti in diretta e capire in pochi minuti dove sta avvenendo il disastro. Il cuore ti batte a mille, ti incazzi, sei impotente! Non puoi far nulla. Ma una domanda ti tartassa e ti perseguita: perché? Cosa vi ha fatto di male la MIA terra? Che colpa ne hanno i boschi, i pascoli, i campi coltivati…! Dapprima sono stati i “predoni” istrangios, e oggi? 
Ho le mie idee sopra le responsabilità degli incendi (di chi possano essere i piromani e cosa potrebbe spingerli, ma è meglio che per il momento me le tenga in corpo). Non posso esimermi però dal denunciare il comportamento disastroso, vigliacco, bastardo e traditore di chi sta governando la MIA terra! Una classe politica sempre più servile, burattina, mentalmente ferma, scansafatiche, buona solo ad ingozzarsi dei suoi privilegi, dei suoi ottoni sempre luccicanti! E la MIA terra intanto va in cenere! Ogni anno nuovi limiti e nuovi tagli agli apparati antincendi sembrano servire da innesco (nel vero senso della parola) ai fottuti incendiari. Ben sapendo che la prevenzione antincendi si fa in inverno, fanno scattare il piano antincendi ai primi di luglio, dopo che già migliaia e migliaia di ettari sono andati in cenere! Per poi in pompa magna portare un cazzo di elicottero “supertecnologico” in piena emergenza incendi!!. Se ci sono ora i fondi come mai non c’erano prima? Si vuole risparmiare su tutto, tagliare su tutto, tranne che suoi loro privilegi folli, immeritati e indebiti privilegi! E intanto la MIA terra brucia e va in cenere! Forse qualcuno era convinto che si potesse abbassare la guardia perché ci sono loro a governare? Il famoso partito PD, a detta di loro l’unico “serio e credibile” nel panorama italiano e Sardo attualmente? Serio e credibile per chi, buffoni? Loro e i loro sporchi fiancheggiatori “pro Populu Sardu” (in Sardegna gli Indipendentisti di Gavino Sale e i Nazionalisti di Manichedda) che non hanno ancora manco aperto bocca a riguardo!! Buffoni, vi odio. Ma vi odio davvero!! Voi continuate a cullarvi e sollazzarvi nei vostri assurdi privilegi e inaspettate ricchezze, e intanto la MIA terra va in fumo!! Non gliene frega un cazzo di ciò che stanno causando, del disastro che stanno lasciando in eredità anche ai loro figli! Ma che gente siete? E che gente siete voi che continuate a votare chi in questi anni sta distruggendo e contribuendo a ridurre in cenere la VOSTRA terra? Non riuscite più neanche ad indignarvi. O meglio, ci si indegna per le cazzate più assurde e allucinanti, e non per le cose serie! Ciò che ci mettono in testa tramite i mass-media lo prendiamo tutto per buono. L’Europa, lo stato italiano! Ma per carità. Continuiamo a farci prendere per i fondelli e a non indignarci!! Tra un po della NOSTRA terra non resterà più nulla.

8 risposte a “LA MIA TERRA BRUCIA: LE FORTI RESPONSABILITA’ DI UNA CLASSE POLITICA MENTALMENTE FERMA”

  1. purtroppo intorno agli incendi ruota una marea di Euro, tutti chiedono risorse economiche per combattere gli incendi (protezione civile, vigili del fuoco, ente foreste, oltre naturalmente ai nostri politici) quando basterebbe fare una cura preventiva spendendo manco la metà dei soldi a disposizione

  2. Sono una classe politica di ritardatari, forse anche di ritardati, visto e considerato che è di questi giorni a campagna incendi gia ormai compromessa la sottoscrizione dell’accordo tra Regione e VV.FF….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *