IL 26 MAGGIO A PLOAGHE LO SPETTACOLO “ALTERNOS … I MOTI DELL’ANIMA” SU GIOMMARIA ANGIOY


evento segnalato da Giovanni Salis

Giovedì 26 maggio, alle ore 21.00, in occasione dei festeggiamenti per la ricorrenza del 28 Aprile, Sa Die De Sa Sardigna, La Luna Antica Teatro, in collaborazione con il Comune e la Pro Loco di Ploaghe, propone al centro sociale di via Pietro Salis lo spettacolo “Alternos…I moti dell’anima”, un lavoro di narrazione con commistioni e suggestioni musicali, basato sulla vita e le gesta di quello che ancora oggi è considerato il più grande rivoluzionario sardo, Giommaria Angioy, colui al quale si devono i moti che hanno portato alla cacciata dei Piemontesi dell’isola, il 28 aprile del 1794, data che oggi tutti i Sardi commemorano come “Sa die de sa Sardigna”.

Ingresso con contributo artistico di 5,00 €.

Lo spettacolo, scritto da Gian Giorgio Cadoni e diretto da Sara Canu, cerca di ripercorrere queste tappe, mettendo in scena non solo le vicende politiche, ma anche e soprattutto i moti dell’anima dell’eroe sardo, quelle stesse viscerali emozioni che coinvolgono l’essere umano che si trova impotente di fronte alla prepotenza ed alla forza brutale delle armi, quelle viscerali emozioni che pervadono l’anima di un uomo che vede il suo popolo e la sua terra affamati da una dominazione che è un flagello per la Sardegna intera.

La musica in scena e completamente live di Michele Garofalo fa da contraltare al racconto dell’Angioy in carne e ossa, impersonato da Gian Giorgio Cadoni, restituendo al personaggio di Giommaria Angioy le emozioni e le contraddizioni che lo hanno pervaso lungo tutto la sua travagliata e straordinaria esistenza. Parole e musica cercano di fondersi in un unico spettacolo nel quale si cerca di non creare un dualismo tra le due componenti, quanto piuttosto un’unione che tenti di rappresentare i fatti accaduti insieme alle emozioni e alle paure dell’animo di Giommaria Angioy, un uomo che “è stato ad un passo da qualcosa di grande, di enorme, di più grande di me, ma l’ho potuto sfiorare… l’ho solo potuto annusare da lontano quel profumo di pulito che ti danno la libertà e la giustizia… “.

Traduzione in lingua sarda della locandina e della sinossi a cura dello Sportllo Linguistico Comunale di Ploaghe che sarà aperto tutti i martedì dalle ore 9.00 alle 12.30 per  le attività ordinarie di traduzione degli atti amministrativi e per iniziative di sensibilizzazione, attraverso il contatto e il dialogo, rivolte alla popolazione e alle scuole.

La Luna Antica Teatro

L’Associazione teatrale La Luna Antica, composta da Gian Giorgio Cadoni e Sara Canu , nasce nel 1996 ed inizia ad operare nel territorio svolgendo, dal 2000 ad oggi, numerosi laboratori teatrali nelle scuole e con i Comuni della Provincia. Nel corso degli anni si specializza in laboratori dedicati ai bambini delle scuole elementari, fino ad arrivare a lavorare in moltissimi Istituti Comprensivi cittadini e della Provincia. È del 1997 la prima produzione, Anelli di fumo, presentata al Festival dei Teatri Invisibili di San Benedetto del Tronto, mentre Nidi. Per uscire dal labirinto chiudetevi dentro risale al 2000 ed ha partecipato alla Rassegna Internazionale “Isola dei Teatri”. Del 2008 è la produzione Strokes Economy, spettacolo che ha partecipato al festival estivo di Civitavecchia organizzato dalla “ScatolaFolle”. Sara Canu ha curato la regia dello spettacolo Un anno sull’altipiano, prodotto dai Figli di Iubal, mentre Gian Giorgio Cadoni ha collaborato attivamente con il S’Arza teatro e l’Associazione Meridiano Zero in veste di attore in numerosi spettacoli. Dal 2008 comincia a lavorare sulla produzione di Alternos … i moti dell’anima, uno spettacolo basato sulla vita di Giommaria Angioy, insieme al musicista Michele Garofalo. Il lavoro, incentrato sulla commistione tra il teatro di narrazione e la musica in scena, rigorosamente dal vivo, è andato in scena il 4 novembre 2010 al Teatro civico di Sassari all’interno della rassegna di teatro contemporaneo “Marosi Di mutezza”.

Per informazioni: Tel 349-2901512 / 347-8525943 – e-mail: lalunaantica@libero.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *