LO SPORTELLO DELLA SARDEGNA: L’INTERNAZIONALIZZAZIONE VERSO NUOVI MERCATI DELLE AZIENDE DELL’ISOLA IN SVIZZERA


di Antonio Mura

Il Giorno 2 Novembre, si è aperto al pubblico lo Sportello della Sardegna in Svizzera (www.sportellosardegna.ch) allo scopo di favorire l’internazionalizzazione delle imprese sarde e accompagnarle verso l’apertura di nuovi mercati.

Lo Sportello ha la sede a Zurigo in Wydäckerring 148, 8047 Zurigo con i seguenti orari di apertura: da Lunedì a Venerdì dalle 14:00 alle 17:00 ed è raggiungibile attraverso le seguenti coordinate di contatto:

info@sportellosardegna.ch Tel. 0041 (0)44 241 6215

Per accedere ai servizi dello sportello occorre registrarsi direttamente dal sito www.sportellosardegna.ch

Le finalità dello Sportello

La Federazione dei Circoli Sardi in Svizzera, attraverso l’Assessorato del lavoro, mossa da un profondo interesse per le sorti dell’economia sarda in un periodo così delicato e difficile, ha promosso tale progetto al fine di scuotere e riattivare le aziende e le attività sarde grazie a un collegamento diretto tra la Sardegna e le

realtà svizzere. Con lo Sportello vi sarà la possibilità di fruire di consulenze di professionisti esperti nella consulenza legale e commerciale per l’implementazione del business sia a livello elvetico che a livello internazionale, usufruendo di canali esistenti grazie all’associazionismo sardo nel mondo. L’obiettivo principale è quello di creare una vetrina in Svizzera e nel mondo per le aziende e imprese sarde, rendere i loro prodotti e servizi raggiungibili agli interessati e accrescere in questo modo la produttività. Le strategie saranno dirette in ogni direzione, sia per una crescita dei singoli operatori, sia per una valorizzazione del territorio sardo nell’accezione delle sue tipicità e delle sue capacità progetto s’indirizza alle imprese sarde che vogliano andare alla ricerca di nuovi mercati, che abbiano un progetto di business già avviato sul territorio e che vogliano trovare un prolungamento nella realtà svizzera e internazionale. Le caratteristiche delle aziende possono ricondursi all’originalità, alla tipicità del prodotto o del servizio trattato, cosi come all’incisività e alla capacità di attrarre gli sguardi da parte della domanda estera. Con tali presupposti, il progetto sicuramente si rivolge anche ai nuovi operatori del mercato, come start-up o aziende giovani, con idee creative e innovative e l’interesse di cercare investitori e possibilità di crescita in altri territori.

Una risposta a “LO SPORTELLO DELLA SARDEGNA: L’INTERNAZIONALIZZAZIONE VERSO NUOVI MERCATI DELLE AZIENDE DELL’ISOLA IN SVIZZERA”

  1. Gentile Massimiliano,
    ti ringraziamo come Federazione e come Circolo sardo di Zurigo , che ospita lo “ Sportello Sardegna “, per la tua attenzione e per la gentile collaborazione del tuo lodevole Tottus in Pari , nel rendere noto le finalità ed i contenuti di tale iniziativa sponsorizzata dall’ Assessorato del Lavoro della R.A.S. per il tramite
    del PROGRAMMA ANNUALE PER L’EMIGRAZIONE “ Progetti di promozione economica della Sardegna” .
    Grazie anche , per le importanti informazioni che per il tramite della redazione del tuo giornale continuano ad arrivarci dal mondo dell’ emigrazione sarda organizzata e non.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *