LA BIBLIOTECA DI SARDEGNA ALLA CAMERA DEI DEPUTATI: IL 30 LUGLIO A ROMA LE CELEBRAZIONI PER IL DECENNALE DELLA FONDAZIONE

La sala del Refettorio della Camera dei Deputati

riferisce Giovanna Santoru

Sarà la prestigiosa sala del Refettorio della Camera dei Deputati ad ospitare giovedì 30 luglio le celebrazioni del decennale della Biblioteca di Sardegna. Due lustri di studio e ricerca che hanno visto l’istituzione cargeghese attivamente impegnata nei temi della tutela, valorizzazione e promozione delle culture e identità regionali, con 500 pubblicazioni edite e 600 eventi allestiti.

Un appuntamento, quello romano, che rappresenterà uno straordinario momento di lustro nazionale per la Biblioteca di Sardegna e a cui parteciperanno studiosi di autorevole fama, come lo storico del diritto Mario Caravale, già direttore del Dizionario biografico degli italiani della Treccani e attuale Preside della facoltà di Giurisprudenza dell’Unitelma Sapienza di Roma, e di Simonetta Buttò, neo direttrice dell’Istituto centrale per il catalogo unico, l’ente ministeriale che sovrintende il catalogo di tutte le biblioteche italiane.

Nel corso dell’iniziativa, la Biblioteca di Sardegna presenterà la propria attività nel campo della ricerca bibliografica e archivistica, a partire dalla recente riscoperta di un fondo vaticano del Cinque-Seicento, riportato alla luce in collaborazione con la studiosa Manuela Grillo, funzionario di biblioteca presso l’Università “La Sapienza” di Roma, e presentato lo scorso maggio a Sua Santità Papa Francesco.

E sarà la stessa Manuela Grillo a illustrare alcune tra le prossime linee di indirizzo della Biblioteca di Sardegna annunciando per questo autunno l’uscita di un nuovo lavoro su carte vaticane, oltre che la collaborazione con la rinomata università scozzese di St. Andrews che renderà gratuitamente fruibili gli esiti della catalogazione e che per l’occasione sarà presente all’incontro romano con una propria delegazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *