DISSENTERIA E VOMITO PER FABIO ARU: NIENTE CORSE DI PREPARAZIONE PER L'IMMINENTE GIRO D’ITALIA

Fabio Aru

Colpo di scena a neanche tre settimane dalla partenza del Giro d’Italia, dove è atteso dal duello con Alberto Contador. Fabio Aru sta male e non disputerà il Giro del Trentino, che scatterà domani con la tradizionale cronosquadre da Riva del Garda ad Arco di Trento. Il sardo dell’Astana, 24 anni, terzo al Giro e quinto alla Vuelta nel 2014, sta male da un paio di giorni. Dolori di stomaco, dissenteria, vomito, e la squadra non vuole rischiarlo nella corsa a tappe trentina, dove sono annunciati altri due favoriti della corsa rosa come Richie Porte e Domenico Pozzovivo. A questo punto il programma di Aru, che era appena tornato da quasi tre settimane di ritiro sul Teide, alle Canarie, tradizionale luogo di preparazione, deve essere riorganizzato: probabile che disputi il Giro di Romandia, dal 28 aprile al 3 maggio, insieme con Vincenzo Nibali. In ogni caso è una tegola che in casa Astana avrebbero volentieri evitato. Paolo Slongo, direttore sportivo dell’Astana alla corsa trentina, ha detto che Aru sarà comunque pronto per il Giro d’Italia, che scatterà il 9 maggio da Sanremo. “Fabio, insieme con i suoi compagni, ha appena concluso un duro programma di allenamento in altura a Tenerife ed è in ottime condizioni di forma; peccato che ha contratto questo virus durante il ritorno a casa e questi ultimi due giorni è stato proprio male”, si legge nel comunicato della squadra kazaka. Fabio Aru, dal canto suo, si dice molto dispiaciuto di non poter essere sulle strade del Giro del Trentino: “Per correre un buon Giro d’Italia, era meglio essere domani al via e sono molto deluso di non correre questa corsa così importante. Con i miei compagni mi sono allenato molto in vista di questo impegno e farò del mio meglio per riprendermi in fretta e, d’accordo con i direttori sportivi del Team, trovare nuove soluzioni per correre prima di maggio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *